Roma Calcio » AS Roma News » Calcio estero, il week-end degli altri campionati: l’Atletico aggancia la vetta, Chelsea inarrestabile

Calcio estero, il week-end degli altri campionati: l’Atletico aggancia la vetta, Chelsea inarrestabile

Si è giocato anche negli altri campionati europei con risultati scoppiettanti

Falcao contro il Malaga

CALCIO ESTERO ALTRI CAMPIONATI / ASROMALIVE.IT – Week-end calcisticamente di alto livello nei maggiori campionati europei, grazie ad alcune sfide di cartello, soprattutto in Spagna, ed a ribaltoni di classifica davvero interessanti;

SPAGNA – Nella Liga è stato il turno del Super Clasico fra Barça e Real Madrid; uno spettacolare 2-2 grazie alle doppiette di Messi e Ronaldo ha condito la serata di stelle al Camp Nou. Il pari sorride più ai blaugrana che mantengono 8 punti di distacco sui rivali, ma vengono agganciati dallo spedito Atletico Madrid, che sale a quota 19 punti grazie al successo in extremis sul Malaga. Sopresa del torneo il Betis, che si conferma outsider di lusso dopo il 2-0 sulla Real Sociedad.

INGHILTERRA – Non cambia nulla nel week-end di Premier League visto che le big del torneo sono uscite vincitrici dalle ultime gare disputate: il Chelsea mantiene vetta e distacco con un perentorio 4-1 sul Norwich. A braccetto le due squadre di Manchester, entrambe al secondo posto e vincitrici per 3-0 rispettivamente su Newcastle e Sunderland. Male invece il Liverpool, ancora a secco di vittorie e bloccato sullo 0-0 da un coriaceo Stoke City.

FRANCIA – Scoppiettante 2-2 nel big match fra Marsiglia e Psg, dove Ibrahimovic e Gignac si confermano bomber di alto lignaggio con una doppietta ciascuno. L’Olympique mantiene così 3 punti di vantaggio sulla squadra di Ancelotti. Le altre grandi Lione e Bordeaux non approfittano del pareggio fermandosi entrambe sull’1-1.

GERMANIA – Una doppietta di Ribery contro l’Hoffenheim spinge sempre più su il Bayern, capolista a punteggio pieno della Bundesliga. L’Eintracht non riesce a tenere il passo dei bavaresi facendosi sconfiggere 2-0 dal Borussia Mochengladbach, mentre i campioni in carica del Dortmund impattano 1-1 contro l’Hannover.

Keivan Karimi