Roma Calcio » AS Roma News » Diario del giorno, Osvaldo-De Rossi e mercato in casa Roma

Diario del giorno, Osvaldo-De Rossi e mercato in casa Roma

Si parla di rinforzi per la difesa a gennaio

Daniele De Rossi

DIARIO DEL GIORNO ASROMA / ASROMALIVE.IT – La vicenda De Rossi non accenna a sgonfiarsi tanto che oggi si dice che il Psg sia pronto a fare follie per lui. Intanto continuano i commenti sulla vicenda degli addetti ai lavori. L’ex dirigente giallorosso Fabrizio Lucchesi dichiara: “Non va scordato che De Rossi è un patrimonio della Roma, e quindi deve essere salvaguardato e va trovato assolutamente un punto di equilibrio tra lui e Zeman. La società deve far qualcosa“. Anche un altro ex giallorosso commenta la vicenda: Eusebio Di Francesco. “Sono dell’idea che i panni sporchi si lavano in famiglia, sono anche convinto che mister Zeman abbia voluto spronare De Rossi a dare il meglio di sé in ogni allenamento“. Dice la sua anche il decano dei procuratori Dario Canovi: “Credo che sia nato un caso a Roma perchè ha messo fuori De Rossi ed Osvaldo e non altri due giocatori, ma per Zeman mettere fuori Totti, De Rossi ed Osvaldo è lo stesso che farlo con un altro giocatore“.

Totti-Roma un amore che durerà in eterno: infatti il capitano avrebbe proposto il rinnovo del suo contratto (in scadenza nel 2014) con una formula che prevede altri 2 anni da giocatore, fino al 2016 per poi entrare a far parte dei piani dirigenziali della società.

I giallorossi sono tornati ad allenarsi dopo i due giorni di riposi concessi da mister Zeman. Nella seduta odierna erano assenti solamente i nazionali (Castan, Piris, Pjanic, Stekelenburg, Balzaretti, Bradley, De Rossi, Osvaldo e Destro), mentre Lobont Dodò si sono allenati regolarmente col gruppo.  Dopo una prima fase atletica, il tecnico ha fatto esercitare la squadra sulla circolazione della palla. Esercitazione nella quale si è messo in mostra Dodò, che dimostra di aver recuperato appieno dai problemi che lo hanno tenuto fermo fino ad oggi. Due piccole note da segnalare: Burdisso si è presentato sul terreno di allenamento 20 minuti prima dei compagni per svolgere una corsetta preliminare mentre, in seguito, la squadra si è allenata per la prima volta sul ‘famoso’ campo C (quello composto per metà d’erba e per metà di materiale sintetico).

Inevitabile anche a Coverciano qui parlare del caso De Rossi: “De Rossi-Zeman? Abbiamo evitato di parlarne. Il bello della Nazionale è quello che qui puoi staccare, lasciare a casa i problemi“, sono le parole di Chiellini oggi in conferenza stampa. Intanto, dal ritiro della nazionale under 21, Fabio Borini e Lorenzo Insigne parlano dei giallorossi: “La lite Zeman-De Rossi?La cosa è stata anche un po’ ingigantita ad arte da qualche giornalista. Non sono pentito di essere andato al Liverpool. Andare all’estero per un giovane come me è importante per crescere e migliorare”, sono le parole dell’ex punta romanista mentre il folletto napoletano ha dichiarato: “Ci sono giocatori della Roma che vogliono fare di testa loro, ma se lo seguissero potrebbero arrivare in alto“.

Ripresa degli allenamenti anche per il Genoa. Domani e venerdì i genoani sosterrano una doppia seduta. Nel frattempo Andrea Bertolacci parla della sfida contro i giallorossi: “Se dovessi segnare? In uno stadio avvolgente come il Ferraris, come potrei resistere e privarmi di certe emozioni? Alla Roma rimango legato, al di là dell’aspetto contrattuale, per diverse ragioni. Là ho avuto il privilegio di allenarmi con il mito della mia infanzia. Indovinate chi? TottiZeman? Un grande“.

Si continuano a cercare rinforzi per la retroguardia e se Jung sembra ormai allontanarsi (l’intermediario dell’Eintracht di Francoforte, Antimo Grillo ha confermato che il giocatore “firmerà un contratto fino al giugno 2016/2017“), oggi sono spuntate fuori due nuove candidature: Johan Djourou, 25enne dell’Arsenal che si potrebbe prendere in prestito con diritto di riscatto, e Santiago Arias terzino colombiano dello Sporting Lisbona, anche se per il momento i rispettivi procuratori dei giocatori negano contatti con la Roma e con il ds Sabatini.