Roma Calcio » AS Roma News » Genoa, Bertolacci: “Se segno esulto, ma il mio idolo è Totti”

Genoa, Bertolacci: “Se segno esulto, ma il mio idolo è Totti”

Il giovane ha svolto la prima parte del ritiro con Zeman

Bertolacci in azione con la maglia del Lecce

ASROMA BERTOLACCI SE SEGNO ESULTO / ASROMALIVE.IT – Ha svolto la prima parte del ritiro con loro, e il 21 ottobre li sfiderà a Marassi, la sua nuova casa. E’ Andrea Bertolacci, eterno girovago che, insieme a Marco Borriello sarà uno degli ex pronto a colpire i giallorossi. “Se penso che quest’estate ero ancora in ritiro con loro. Sono contentissimo di essere qui al Genoa”. Così il centrocampista del grifone parla della prossima sfida alla Roma. “Se dovessi segnare? In uno stadio avvolgente come il Ferraris, come potrei resistere e privarmi di certe emozioni? – spiega sul sito ufficiale del Genoa – Alla Roma rimango legato, al di là dell’aspetto contrattuale, per diverse ragioni. Là ho avuto il privilegio di allenarmi con il mito della mia infanzia. Indovinate chi? Totti. Zeman? Un grande. Sara’ una partita difficilissima, ma ci arriveremo carichi”.

Intanto anche il Genoa è tornato ad allenarsi quest’oggi, senza i Nazionali, in vista del match serale del 21 ottobre. I rossoblu hanno svolto, dopo un riscaldamento a secco, esercitazioni in palestra, primi test atletici, con la parte conclusiva indirizzata sul terreno di gioco. Differenziato per Marco Rossi e iter riabilitativo per Ferronetti. Come comunicato su www.genoacfc.it, giovedì doppia seduta di allenamenti a porte aperte alle 10 e poi alle 15.