Roma Calcio » AS Roma News » Juventus-Roma, Nesti: “La Roma è partita in nove”

Juventus-Roma, Nesti: “La Roma è partita in nove”

L’influenza di Balzaretti e un Totti “imbalsamato” hanno penalizzato negativamente i giallorossi

Federico Balzaretti

JUVENTUS ROMA NESTI / ASROMALIVE.IT – Juventus Roma, secondo il conduttore radiofonico Carlo Nesti. Queste le sue parole: “l suicidio tattico di Zeman ha spianato la strada a una Juve incontenibile, che ora, pur avendo la fama di squadra senza “bomber”, usa il pallottoliere: ben 15 gol segnati, contro 3 subiti. Del Pescara micidiale della scorsa stagione, è rimasta la cenere. La Roma ha deciso di partire in 9: Balzaretti influenzato, e Totti imbalsamato. Contro una difesa alta e scarsa, i bianconeri hanno convertito il possesso palla (solo il 53%) in giocate verticali, divorando la sprovveduta presunzione rivale. Il centrocampo-tipo, Marchisio-Pirlo-Vidal, non attendeva altro per riproporsi in una recita da urlo. In difesa, Barzagli e Chiellini hanno giganteggiato, e De Ceglie ha emulato la propulsione di Asamoah. In attacco, Vucinic ha pennellato colori intensi, mentre Matri e Giovinco, i 2 sotto esame, hanno firmato reti-chiave per l’autostima”.