Roma Calcio » AS Roma News » Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre » Motogp, a Sepang una targa per Simoncelli

Motogp, a Sepang una targa per Simoncelli

A un anno dalla scomparsa del “Sic” ci si mobilita

Marco Simoncelli

MOTOGP TARGA PER SIMONCELLI / ASROMALIVE.IT – Dal tragico 23 ottobre del 2011 è trascorso quasi un anno e sabato sul circuito di Sepang verrà scoperta una targa ricordo in memoria di Marco Simoncelli. L’omaggio in pista per il Sic è stato posizionato esattamente dove ha perso il controllo della sua Honda prima di perdere la vita, investito da Edwards e Rossi. Per ricordare Marco, piloti e responsabili delle squadre si raccoglieranno davanti alla targa alla vigilia del GP. Il ricordo del tragico incidente è ancora vivo e nessuno nel circuito ha dimenticato il Sic. Dopo un anno, il circo del Motomondiale torna in Malesia e lo fa proprio nel nome di Simoncelli. Una targa in pista lo ricorderà per sempre. Proprio nel punto esatto del tracciato in cui il pilota della Honda è scivolato, dove è finita la sua storia. Sabato, alla vigilia della corsa, gli renderanno omaggio tutti i piloti e le squadre. Poi verrà presentato anche un premio istituito proprio in ricordo del Sic intitolato “Rookie Marco Simoncelli dell’anno“.

Ma sarà un fine settimana difficile soprattutto per il Team Gresini che, a un anno di distanza, ha ancora indelebile il ricordo di Marco e il dolore per la sua perdita. “Andiamo a Sepang e non sarà facile per noi affrontare questa trasferta. Quello che è successo lo scorso anno ha lasciato in noi un segno indelebile un vuoto che non potrà mai essere colmato. Marco era per noi qualcosa di speciale e ci manca molto, ma sono convinto che manchi a tutto il Motomondiale e non solo visto le continue dimostrazioni d’affetto che giungono da ogni parte e da ogni dove. Comunque anche se con il cuore in gola ci impegneremo al massimo per onorare il suo ricordo ed in questo momento le possibilità di farlo ci sono e sono concrete”, ha ammesso Fausto Gresini.

Valentino Rossi ricorda Marco Simoncelli: “Marco mi manca moltissimo, soprattutto ora che siamo in Malesia per la gara. Qui ci si accorge che è passato un anno da quel momento ed è ancora peggio. E’ una sensazione molto difficile per me. E’ brutto che non ci sia più, soprattutto per la sua famiglia, i suoi amici che lo potevano incontrare tutti i giorni a Coriano, manca a tutti, tantissimo”.

Il campione di Tavullia racconta: “Di lui mi manca il suo modo di essere, la sua purezza, il Sic era uno vero, e poi era divertente starci insieme”.

Marco Simoncelli, pilota di Coriano, ha perso la vita il 23 ottobre nell’incidente in gara nella quale furono coinvolti lo stesso Valentino Rossi e l’americano Colin Edwards.