Roma Calcio » AS Roma News » Parma – Roma, le dichiarazioni di Baldini e Florenzi nel prepartita

Parma – Roma, le dichiarazioni di Baldini e Florenzi nel prepartita

Il direttore generale della Roma e il centrocampista romano hanno rilasciato alcune dichiarazioni prima dell’inizio della gara

Il direttore generale della Roma Franco Baldini (Getty Images)

PARMA ROMA DICHIARAZIONI BALDINI FLORENZI PREPARTITA / ASROMALIVE.IT – Tra pochi minuti, inizierà la sfida tra Parma e Roma allo stadio Tardini. Le due squadre sono separate soltanto da due punti in classifica: la formazione di Zeman si trova a 14 punti mentre quella di Donandoni è a quota 12. Queste le dichiarazioni di Franco Baldini e Alessandro Florenzi nel prepartita:

Franco Baldini a Sky

A Parma piove. Sulla Roma brilla il sereno?
Non lo so,  sembra non esserci mai! (ride) Oggi siamo tirati per la giacchetta per questa polemica riguardo l’utilizzo improprio del treno e io vorrei spiegare che non c’è stato nessun dirottamento o trattamento di favore. E’ un accordo commerciale che la Roma ha, come altri, con Trenitalia per il quale doveva esserci magari una comunicazione da parte di Trenitalia.

Che la Roma sia ritenuta responsabile dei trasporti dei treni mi pare il massimo…
E invece pare che dobbiamo chiedere scusa per qualcosa che è successo a nostra insaputa… Mentre scusa si,avremmo dovuto chiederla domenica e colgo l’occasione per farlo adesso, per il minuto di raccoglimento dedicato a Chiarotti, usato dai soliti idioti per farci sapere il loro pensiero illuminato… Per questo si avremmo dovuto chiedere scusa, specialmente ai familiari del militare e spero non sia troppo tardi per farlo adesso. Avrei voluto farlo dopo la partita, ma poi sono stato travolto dagli eventi…

Quale è la spiegazione degli alti e bassi della Roma?
Ce ne sono più d’una, sempre ammesso e non concesso che siano giuste. Sono spiegazioni che, però, ci diamo all’interno, confrontandoci con i dirigenti e l’allenatore. E’ chiaro che tutti noi, mister compreso, riteniamo di avere un potenziale che merita più della classifica che esprimiamo al momento. Una volta appurato che la fase offensiva l’abbiamo imparata bene, ora manca un po’ da lavorare per migliorare quella che, nei momenti, sembra essere il nostro tallone d’Achille: la fase difensiva. E’ un concorso di colpe tra situazioni tecniche individuali, errori di squadra, e motivazioni psicologiche.

Quale è il rapporto tra società e Zeman? Zeman dice di andare avanti con le sue idee… Voi non ci entrate?
Certo che no, ovviamente ci confrontiamo soprattutto quando lui ci chiede cosa ne pensiamo. Io e Sabatini abbiamo 60 anni di calcio visti assieme e se ci chiedono un parere lo esprimiamo, ma la conduzione tecnica è assolutamente di competenza di Zeman e nessuno di noi si è mai permesso di invitarlo a fare giocare qualcuno o a giocare in un certo modo. Anche perché, detto molto chiaramente, noi raffrontiamo la situazione dal punto di vista psicologico o psicofisico non scendiamo mai su particolari tecnici o tattici.


Alessandro Florenzi a Roma Channel

Partita complessa
Si, con un Parma in salute che viene da due vittorie consecutive e stasera ci proverà. Ma se noi sappiamo come giocare, come abbiamo fatto in parte finora, possiamo dire la nostra

Come mai questa altalena nella Roma?
Dobbiamo giocare con continuità per tutti e 90 i minuti, quel che non è avvenuto finora. Ma con il lavoro e l’umiltà lo faremo.

La squadra è unita?
Siamo tutti uniti e pronti a sacrificarci per la squadra.