Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Prandelli: “Quella di Zeman su De Rossi potrebbe essere una provocazione”

Roma, Prandelli: “Quella di Zeman su De Rossi potrebbe essere una provocazione”

Il CT della Nazionale difende i due esclusi dalle accuse di scarso impegno

Cesare Prandelli

ASROMA CONFERENZA PRANDELLI SU DE ROSSI E OSVALDO / ASROMALIVE.IT – “De Rossi e Osvaldo in panchina con la Roma? Ogni allenatore decide quello che deve in base a quello che vede. Mi sembra che anche altri abbiano preso posto in panchina, quindi avremo giocatori piu’ freschi”. Il CT della nazionale, Cesare Prandelli commenta cosi’ la decisione del tecnico della Roma, Zdenek Zeman, di tenere fuori contro l’Atalanta sia il centrocampista che l’attaccante.

In seguito il CT difende i due dalle accuse di scarso impegno.De Rossi escluso per scarso impegno? L’accusa e’ pesante – dice il CT azzurro – in questo caso si punta sull’orgoglio e sulla professionalita’ di chi vuole dimostrare il contrario di quell’accusa; ancora non ho parlato con i due giocatori ma dovro’ farlo. Qui in nazionale De Rossi e Osvaldo sono sempre stati disponibili, capaci di allenarsi anche due volte al giorno. Ogni tecnico ha le sue ragioni, il polso della squadra. Avra’ avuto i suoi motivi. Conoscendolo, potrebbe essere una provocazione.