Roma Calcio » AS Roma News » Diario del giorno, scontro dialettico Pallotta-Lotito. Arbitri: il derby a Rocchi. Presentate le divise di Philipp Plein

Diario del giorno, scontro dialettico Pallotta-Lotito. Arbitri: il derby a Rocchi. Presentate le divise di Philipp Plein

Il resoconto del giovedì appena trascorso in casa Roma

Pallotta e Baldini

DIARIO DEL GIORNO / ASROMALIVE.IT – Un giovedì intenso e ricco di novità e dichiarazioni quello che precede di tre giorni il tanto atteso derby della Capitale. In casa Roma lo si prepara pensando al campo ed alle scelte tecniche, a parte qualche scontro dialettico da segnalare.

TRIGORIA – Nella seduta odierna nessun infortunato di lusso per mister Zeman, che però non ha potuto schierare il bosniaco Pjanic per un problemino alla caviglia, ma non appare nulla di grave. Il centrocampista comunque non sembra essere tra i possibili titolari per domenica, visto che sono stati provati sia De Rossi che Bradley assieme all’inamovibile Florenzi in partitella. Ancora acciaccato Stekelenburg, che dovrebbe rientrare in gruppo domani.

DERBY – Prima novità per la stracittadina: sarà Rocchi di Firenze l’arbitro dell’incontro tanto atteso, già direttore di gara nei derby dell’autunno 2007 e 2008, entrambi vinti dalla Roma. Intanto sfuma l’ipotesi di vedere una conferenza stampa comune con Zeman e Petkovic per rasserenare il clima. Pare che la Lazio abbia snobbato l’idea, preferendo la solita chiacchierata pre-partita a Formello.

LOTITO IS FUNNY – Intervento del presidente giallorosso James Pallotta che ha etichettato come ‘divertente’ il suo omologo laziale Claudio Lotito. Una battuta breve che sa comunque di commento irriverente vista la lontananza culturale dei due manager. Una risposta al commento poco pacato del patron biancoceleste, che aveva dichiarato: “Io nella Lazio ci metto la faccia, nella Roma non si capisce chi sia il capo“.

DIVISE FIRMATE PHILIPP PLEIN – Oggi a Trigoria alle ore 15 sono state presentate le nuove divise, eleganti e giovani, firmate Philipp Plein. Lo stilista era presenta alla cerimonia assieme al direttore commerciale della società Cristoph Winterling, che si è detto entusiasta per l’accordo: “Le divise firmate da un bran mondiale come quello di Plein danno maggior lustro al marchio Roma, lui è un leader in questo campo in ben 48 paesi, tra cui l’America e l’Asia, contnente dove andremo presto. Ci sono tante altre iniziative che faremo per esportare la Roma nel mondo e per far felici i tifosi“.

Keivan Karimi