Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Lazio-Roma, Cervone: “Partita più aperta del solito”

Lazio-Roma, Cervone: “Partita più aperta del solito”

Il derby di domenica prossima dalla prospettiva del portiere: il punto di vista di un ex giallorosso

LAZIO ROMA CERVONE / ASROMALIVE.IT – Giovanni Cervone ha parlato ai microfoni di Radio Incontro riguardo l’attesissimo derby di domenica prossima. Queste le sue parole:

Si affronteranno due squadre che hanno mostrato poca continuità finora. La Lazio sono tre gare che non vince e fa un po’ più di fatica rispetto alle prime uscite stagionali. Il derby, poi, è una partita a sé ed in questo momento è più aperta del solito ad ogni risultato. Roma e Lazio non hanno mezze misure, o fanno prestazioni buonissime, o pessime.  Mi auguro che la Roma, dopo la vittoria contro il Palermo, abbia trovato tranquillità e faccia la propria gara seguendo le indicazioni del tecnico“.

Stekelenburg – Goicoechea

Goicoechea ha avuto un esordio positivo a Parma e domenica è andato bene.  Mi sembra un ragazzo sveglio, che ha dato tranquillità al reparto difensivo. Ora come ora si può paragonare al primo Muslera, ha fatto vedere di avere le qualità giuste per essere un buon portiere. Speriamo possa maturare in fretta, così che la Roma possa avere 2 buoni portieri“.

Il portiere per il derby

Per esperienza posso dire che si sceglie il portiere titolare ad inizio stagione però, durante gli allenamenti, sono i compagni a far sì che venga scelto un portiere. Quando la difesa decide che un portiere dà più tranquillità al reparto lo fa capire e se un mister è attento ne trae le sue conseguenze. Domenica l’atteggiamento dei difensori ha dato questo tipo d’indicazione“.

Sulla difesa della Roma:

Il vero Burdisso sarà fondamentale per la squadra. Solo lui può essere la guida per i giovani difensori della Roma. La squadra ha tre bravi difensori centrali ed è un peccato tenerne fuori uno, tra questi Burdisso rimane il migliore“.

Recupero di Marchetti per il derby

La sua assenza ha pesato; Bizzarri si è comportato bene in queste partite in cui ha sostituito il compagno, al di là del primo gol subìto a Catania. Marchetti da sicurezza al reparto difensivo, il suo sarà un rientro importante“.

Interesse della Roma per Perin:
È il Buffon del futuro. Seppur giovane sembra avere 100 partite sulle spalle.  Da quello che mi risulta il suo futuro sarà nel Milan“.