Roma Calcio » AS Roma News » Lazio-Roma, Manfredonia: “Roma favorita, Totti uomo derby”

Lazio-Roma, Manfredonia: “Roma favorita, Totti uomo derby”

Il suo passaggio da una sponda all’altra fece molto scalpore negli anni ’80.

Lionello Manfredonia

LAZIO ROMA PARLA MANFREDONIA / ASROMALIVE.IT – Ha giocato in entrambe le squadre e il suo passaggio da una sponda all’altra del Tevere fece molto scalpore.L’ex di Lazio e Roma, ora agente FIFA, Lionello Manfredonia, ha parlato al sito sportpaper.it della stracittadina in programma domenica alle 15:00 allo Stadio Olimpico:

Domenica in programma il derby della capitale, chi arriva meglio?

“Stando all’ultima di campionato dove la Roma ne ha fatti 4 e la Lazio ne ha presi 4, i giallorossi sembrano favoriti, ma il derby è una partita a se che stravolge ogni pronostico”.

La Lazio può pagare l’impegno di coppa?

“Non credo, anche perché penso che oggi Petkovic non farà giocare molti titolari proprio in vista della stracittadina”.

Zeman-Petkovic, pregi e difetti?

“Sono due tecnici a cui piace imporre il gioco e curano molto la parte propositiva, se devo trovare un difetto dovrebbero curare un po’ di più la fase difensiva”.

De Rossi è un caso?

De Rossi solo a Roma può diventare un caso, stiamo parlando di uno dei centrocampisti più forti del mondo”.

Zarate non riesce a trovare spazio, cosa è successo a questo calciatore?

“Ci sono dei momenti in cui a un calciatore non riesce nulla, forse ha bisogno di più fiducia, ma capisco che un allenatore che deve gestire 30 calciatori non può pensare a ogni singolo elemento”.

Osvaldo contro Klose, chi vince?

Klose è un fenomeno e anche Osvaldo è fortissimo, non saprei chi scegliere, anche se Osvaldo si fa preferire per l’età, ma non riesco a scegliere”

Hernanes-Totti?

“Sono due grandi calciatori, Totti è la storia, Hernanes ancora deve dimostrare qualcosa anche se ha grandi qualità, come uomo derby scelgo Totti”.

Un calciatore per parte che somiglia a Manfredonia?

“A parte che sono due epoche diverse ed è difficile paragonarle, ma non vedo nessuno con le mie caratteristiche”.

Un pronostico per il derby?

“Visto il gioco che propongono i due allenatori credo che ci saranno parecchi gol”.