Roma Calcio » A- Senza categoria » Mercato Roma, Agente Jankovic “Il sogno è la Roma”

Mercato Roma, Agente Jankovic “Il sogno è la Roma”

L’agente del serbo parla del suo assistito classe ’95

Filip Jankovic

MERCATO ROMA JANKOVIC / ASROMALIVE.IT – L’Agente di Filip Jankovic, Emanuele Marchetti, ai microfoni di un’emittente romana ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, parlando del suo possibile approdo in giallorosso.

Abbiamo letto le dichiarazioni di Jankovic. Conferma che lui vuole la Roma?

“Sì, certo. E’ seguito da Sabatini dall’anno scorso. Il suo sogno è vestire la casacca della Roma”.
Quanti anni ha?
“E’ del 1995, compirà 18 anni a gennaio. Ha una grande forza fisica, è un giocatore di grandissima prospettiva”.
Come è nato l’interessamento della Roma?
“C’è stato un interessamento concreto della Roma l’anno scorso, l’hanno seguito anche negli Europei di categoria. Il suo problema è il suo status da extracomunitario. E’ questo il problema vero che ha Filip”.
La Stella Rossa?
“Gli ha rinnovato il contratto l’anno scorso e la Stella Rossa crede molto in Filip. Un ’95 in Serbia, anche se non c’è un campionato importantissimo, non è facile emergere. La Stella Rossa ha avuto molti problemi e ne ha risentito anche lui. Ha giocato nella Coppa di Serbia e ha esordito in Europa League”.
Le altre squadre interessate?
“C’è stato un interessamento forte del Porto a luglio, poi non se n’è fatto nulla. C’è anche un altro club italiano che lo segue, ma non preferisco non dirlo per i rapporti che stiamo intrattenendo con questo club. E’ una squadra del nord. Da tifoso romanista, non dovrei dirlo, ma preferirei che andasse alla Roma”.
Le difficoltà quali possono essere? Si può andare a dama?
“A Sabatini piace molto, il suo problema è lo status di extracomunitario. E’ un ’95 ed è un ragazzo d’oro, che vive per il calcio, è un professionista serio ed è attento a tutto. Non ha grilli per la testa, si allena e basta. Il suo sogno è quello di poter vestire la maglia della Roma. L’anno scorso quando andai in Serbia a parlarci, lui indossava la maglia di Totti. Lui mi disse che, tra 10 anni, spera di vestire lui quel numero 10. Di Totti, però, ce n’è uno e indossarla è un peso incredibile. Se riesco a portarlo a Roma va bene anche il numero 12″.
Si può trovare una soluzione allo status di extracomunitario?
“In Slovenia esiste una legge che personaggi pubblici importanti possono richiedere il passaporto comunitario se giocano almeno un anno nel calcio romeno. Ma è un’ipotesi che non è percorribile”.
Lo faccia sposare con una romana per avere il passaporto…
“Lui è fidanzato con una bellissima ragazza serba, è molto serio anche in questo”.
Francesco Cianfarani