Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Gigi Proietti sul murales di Totti: ”Non è possibile che tutto resti impunito”

Roma, Gigi Proietti sul murales di Totti: ”Non è possibile che tutto resti impunito”

L’attore romano, la cui fede giallorossa è risaputa, ha dato la propria opinione sull’atto vandalico nei confronti del murales del Rione Monti

L’attore romano Gigi Proietti

ROMA GIGI PROIETTI MURALES TOTTI / ASROMALIVE.IT – E’ notizia di oggi lo scempio, con dello spray, dello storico murales situato nel Rione Monti, che aveva per oggetto Francesco Totti. L’immagine, che celebrava il capitano giallorosso dopo un gol realizzato nel 2001, l’anno dello scudetto, è stata deturpata nella parte superiore: è stato coperto il volto del numero 10 della Roma nonché la fascia da capitano. Sull’accaduto si è espresso anche il celebre attore Gigi Proietti. Queste le sue parole riportate dall’Adnkronos: ”Comincio a essere stanco, non da romanista ma da cittadino romano e italiano. Non se ne può più. Prima il raid a campo dei fiori, ora quest’altro atto vandalico…Non è possibile che tutto resti impunito – prosegue l’attore – Questa volta è stata colpita l’effigie del club sportivo della Roma, ma avrebbe potuto essere anche un simbolo religioso o politico: la città appartiene a tutti e va rispettata come la propria casa. Non credo che questi signori dentro casa loro farebbero lo stesso”.