Roma Calcio » AS Roma News » Roma, il centrocampo che non ti aspetti. Tachtsidis e Florenzi i punti fermi

Roma, il centrocampo che non ti aspetti. Tachtsidis e Florenzi i punti fermi

A sorpresa le scelte per la linea mediana di Zeman sono particolari ed imprevedibili

Alessandro Florenzi con Zdenek Zeman

ROMA CENTROCAMPO TACHTSIDIS FLORENZI / ASROMALIVE.IT – Bradley-De Rossi-Pjanic; in estate tutti avrebbero pensato a questo come il tridente di centrocampo titolare della Roma, visto che anche nella prima giornata di campionato Zeman li ha schierati assieme contro il Catania. Invece, a due mesi dall’inizio della stagione, le gerarchie sono cambiate, tanto da sorprendere tifosi e addetti ai lavori su alcune scelte di formazione. Il boemo col tempo ha capito di avere a disposizione il solo Tachtsidis come regista dalle caratteristiche giuste per far bene davanti alla difesa, tanto da schierarlo sempre titolare, tranne a Parma per squalifica. Accanto alla fisicità del greco, tanto criticato per inesperienza, girano gli altri mediani, con una predilezione per Florenzi, la mezzala ideale per il 4-3-3 zemaniano, vista l’abilità nello scatto e nei movimenti senza palla dimostrati già nella seconda giornata contro l’Inter. I dubbi stanno tutti sul terzo posto da occupare, dove se la giocano l’americano Bradley, poco utilizzato per via di alcuni problemi fisici, il tanto atteso Pjanic che però non sembra avere l’idoneità per giocare in quel ruolo, ed infine De Rossi, protagonista della diatriba sul suo ruolo ideale ma finora poco convincente come intermedio destro.

Keivan Karimi