Roma Calcio » AS Roma News » Roma-Palermo, le interviste dei giocatori giallorossi dopo il match

Roma-Palermo, le interviste dei giocatori giallorossi dopo il match

Ovvia soddisfazione in casa Roma

ASROMA PALERMO INTERVISTE POST MATCH / ASROMALIVE.IT – Un 4-1 che non ammette repliche. Finalmente una Roma convincente e ben messa in campo a una settimana dal derby. Ecco le parole dei giallorossi a fine match.

TACHTSIDIS A MEDIASET


E’ una vittoria importante per voi…

“Sapevamo che era difficile, perchè venivamo da delle sconfitte pesanti. E’ importante per tutti questa vittoria”
Bisogna ancora lavorare per migliorare?
“Si molto, lavoriamo bene tutte le settimane”

Tu sei il vero regista di questa Roma?
“Non lo so chiedete al mister. A me De Rossi mi aiuta molto per rendere al meglio in questa posizione”

Vi siete chiesti perchè prendete molti gol?
“Si si noi parliamo sempre tra di noi. Non so perchè quando vinciamo 2-0 poi ci facciamo rimontare. Speriamo di migliorare questa concentrazione”
Adesso c’è il derby…
“Il derby è il derby. Non sai mai cosa succederà in questa gara. Noi sicuramente giocheremo per vincere”

 

BRADLEY A SKY

Abbiamo avuto l’impressione che, come tempi di gioco e inserimenti, te e Florenzi siate l’ideale per Zeman…
Abbiamo cercato di fare il gioco che vuole il mister e che vogliamo tutti e secondo me ci siamo riusciti. Dobbiamo continuare così.

ZEMAN A MEDIASET

Ci voleva buon senso nell’ammonizione a Destro?
“Si credo sia stato un errore arbitrale. Non aveva protestato tanto. Per me andava espulso anche Munoz al fallo su Osvaldo che andava dritto in porta”

Giusta l’espulsione di Destro?
“Purtroppo è ingiusta è una regola che non mi piace molto. Queste sono le regole, ma Destro non se l’è sfilata del tutto la maglietta”

Le è piaciuto tutto di questa Roma?
“Tutto non mi piace mai. Devo essere un pò critico. I centrocampisti si abbassavano troppo senza aggredire la palla”

Questa volta è arrivato il colpo del ko…
“Si meno male che oggi abbiamo preso gol troppo tardi per pensare al recupero dell’avversario”

Arrivare al derby così è importante?
“Penso che i giocatori siano stati trattati male dai media fino ad ora. Ora dovremo dimostrare il nostro valore. Spero che questa settimana lavoreremo bene”

Il derby non è una partita come le altre..
“Per i tifosi no certamente ma bisogna trasferire ai calciatori la convinzione che sia una partita come le altre. Chi perde però bisogna subire gli sfottò dei tifosi”

La seconda ammonizione a Destro era giusta…
“Non lo so io dico che si può sbagliare, basta che non si sbagli in malafede”

Destro come lo ha visto?
“Io lo vedo bene sia come centrale che come esterno. Oggi ha fatto molto bene da esterno oggi. A lui piace di meno quella posizione ma io credo che possa fare bene. Può diventare un buon giocatore. Lui ha grosse qualità solo che adesso non sta bene fisicamente. Sono conntento di averlo con noi, perchè ha grosse doti”

Quale era la preoccupazione alla vigilia della partita?
“Io non ho problemi con la mia squadra io ho grande fiducia in questo gruppo perchè per me ha grosse qualità”

 

GOICOECHEA A ROMA CHANNEL

Complimenti
“Grazie, sono contento, sapevamo che la squadra doveva vincere. L’ho vista con una forma importante”

Hai personalità, a Parma subito una grande parata, stasera molto sicuro e sai giocare lontano dalla porta. E’ la tua qualità principale?
“Si si, penso che quelle partite che ho giocato ho fatto quello che dovevo fare, è una cosa conforme alle mie caratteristiche”

Descriviti un pò come portiere
“La mia caratteristica principale è giocare con i piedi, che gioca in una posizione avanzata rispetto ai pali. Poi ho buoni riflessi e sono abbastanza rapido”

Domenica prossima il derby, come te lo aspetti?
“Partita molto difficile, la squadra ha bisogno di punti, dobbiamo lavorare in settimana per ottenere una vittoria importante. E’ come un Clasico”

TACHTSIDIS A SKY

Ti fanno piacere i complimenti di Zeman?
Non me li aspettavo e sono molto contento, ma sono contento che la squadra ha vinto. Eravamo in difficoltà era una partita difficile e l’importante p che abbiamo vinto.
Hai convinto Zeman a tal punto da diventare regista. Cosa hai in più rispetto agli altri?
Non lo so, faccio quello che chiede il mistere lavoro tutta la settimana su quello che chiede. E’ lui che decide chi fare giocare.

Cosa è scattato in questi giorni di difficoltà?
Eravamo un po’ in difficoltà dopo due sconfitte consecutive e sappiamo che il pubblico non era contento. Ora abbiamo vinto ed è importante per noi ina ttesa del derby. Siamo contenti eprepariamo il derby.

De Rossi ti chiede mai spazio in campo?
(ride) No De Rossi mi aiuta sempre e mi dice cose che mi fano piacere. Secondo me è il migliore centrocampista centrale in Italia in questo momento e sono contento di allenarmi con lui. E’ un bravo ragazzo e mi aiuta sempre.

GOIGOECHEA ALLE RADIO

Finalmente una Roma convincente per tutti i 90 minuti
“Sì, credo che oggi la squadra abbia giocato bene, altre volte l’ha fatto solo a tratti, oggi l’ha fatto per 90 minuti ed era quello che mancava”.

Oggi è stato il tuo esordio
“Sì, ero emozionato, avevo molta voglia di giocare in questo stadio bellissimo, sono contento di questa vittoria importante”.

Pensi che potresti giocare titolare nella Roma?
“La Roma ha un ottimo portiere, ossia Stekelenburg, che è un nazionale. Adesso ha avuto un problema fisico ed è toccato a me giocare, ma io sono qui con l’obiettivo di crescere e migliorare ed è quello che sto facendo”.

TACHTSIDIS A ROMA CHANNEL

Bellissima vittoria, siete rimasti concentrati
“Si, le due partite prima abbiamo perso, era difficile oggi, il Palermo era chiusa ma abbiamo trovato il gol e siamo stati meglio. Abbiamo vinto, era un pò difficile per noi. Siamo contento sia noi che i tifosi, spero”

Ti sei infastidito per le critiche?
“No, io voglio sempre lavorare, migliorare per la squadra, faccio quello che mi chiede il mister e sto tranquillo”

E’ importante la fiducia di Zeman?
“Io non sento quello che dice, ma io faccio quello che lui mi dice. Sono contento di giocare sempre, voglio continuare a dare il massimo per la squadra”

Hai le chiavi del centrocampo, come stai vivendo queste maglie da titolare
“Non era facile per me, è la prima volta che gioca in Serie A, ma ero molto concentrato. Ho lavorato tanto e devo farlo ancora tanto. Speriamo che arrivano le vittorie e che siamo tutti contenti”

Ora il derby
“Un derby è un derby, non sai mai che succede. Noi lo prepariamo questa settimana, è la più difficile partita dell’anno e allora dobbiamo stare concentrati e lavorare”

ZEMAN A SKY

La solita Roma spettacolare in avanti, ma anche una squadra un po’ più scaltra,che ha saputo aspettare e abbassarsi…
Quando si vince si dice che ci sono i miglioramenti. Anche nelle altre partite abbiamo fatto a tratti bene. Oggi una buona gara e un buon risultato. Sono contento per i ragazzi e spero continuino a crederci e a fare calcio.

I centrocampisti in campo oggi, un regista e due incursori, sono la migliore soluzione possibile?
Anche Bradley fa parte dei registi, oggi ha fatto tanto movimento e ci ha dato possibilità di giocare più in profondità.

E’ il miglior centrocampo possibile quello di oggi?
Penso che Bradley e De Rossi hanno caratteristiche simili e De Rossi ha sicuramente più esperienza.

Goicoechea particolarmente reattivo. Sembra molto adatto al suo gioco…

Per me oggi ha fatto bene, sono contento e penso anche la società.

I calciatori che si tolgono la maglia, prima di una partita importante, come li giudica? Cosa le fanno provare?
Per me il regolamento è sbagliato e la maglia non se l’è levata totalmente. Capisco Destro al primo gol per la Roma: è stato tanto contento e spero ne farà tanti altri.

Crea un danno?
Sicuramente, la squalifica ci fa male.

11 contro 11 ci siamo tutti divertiti, ma sa che il Palermo non ha mai tirato in porta?
Si ma io ho sempre detto che nel calcio esistono due fasi: oggi il centrocampo ha lavorato tanto e anche gli attaccanti hanno aiutato. Per me Osvaldo ha fatto una partita eccezionale, sul piano offensivo e difensivo. Se lavoriamo tutti e 11 non dovremmo avere problemi, ma è normale che non sempre riesca e quando non riesce paghi qualcosa. Lamela? Per me poi ha grande talento, corsa e tecnica e deve sfruttarli per realizzare gol.

Meriti del gruppo?
Dopo 10 minuti ci siamo appiattiti un po’ dietro e abbiamo aspettato. Ma se l’avversario lo fai giocare davanti a te vai in difficoltà. Poi il centrocampo ha fatto bene in fase difensiva, alleggerendo molto i difensori.

Quale è il segreto di Totti? Corre come un ventenne…
Lui i gradoni non li fa per problemi alla schiena, problemi della vecchiaia… (sorride) Però corre tanto e sono contento per me, per lui e per la società.

Lo perdoniamo per i tanti assist?
Io vorrei eliminasse queste giocate, per me sono palle che non si giocano. Lui ha la sua sicurezza e ci prova lo stesso anche se non è da calciatore vero.

Burdisso?
Ne vorrei 20 come carattere e applicazione. Non gli veniva tutto facile ma può imparare a giocare un po’ diverso rispetto a prima.

In questo momento, a 7 giorni dal derby,le posizioni di Roma e Lazio si ribaltano. Ci arrivate favoriti?
Di solito è il contrario, la squadra che perde si vuole rifare e quella che vince si adagia. Comunque meglio vincere e poi non adagiarsi pensando di avere risolto tutti i problemi.

Ci promette il tuffo in qualche fontana se vince il derby?
No, no io solo in estate al mare.

Ci racconta cosa ha visto in Tachtsidis? E’ un suo pupillo…
Non ho pupilli, l’ho osservato in serie B e mi ha impressionato per visione di gioco e facilità di calcio. Per me sta confermando quello che ho visto, magari altri lo vedono diversamente, ma per me sta facendo buon lavoro sia in fase difensiva che offensiva. I gradoni? si li fa…

BURDISSO A MEDIASET

“Dobbiamo continuare con questo equilibrio”

E’ difficile fare il difensore con Zeman?

“Bisogna trovare l’equilibrio giusto. Anche l’anno scorso abbiamo avuro questi problemi”

Una partita importante per Burdisso…
“Si anche io ho bisogno di avere tempo, come la squadra. Oggi abbiamo giocato veramente bene”

Ora sotto con la Lazio..
“Si ora è importante continuare su questa strada. E’ importante arrivare al derby dopo questa vittoria prestigiosa”

BURDISSO A SKY

Attacco più prolifico del campionato, oggi però più equilibqio anche in difesa?
Si può darsi, questo è l’equilibrio che dobbiamo trovare partita dopo partita,al di là di chi gioca. L’importante è avere chiare le idee del mister e metterle in campo.

Destro: due gialli per ingenuità. Che ne pensi?
Per lui è un periodo non facile,ma siamo tutti con lui: anche la dirigenza e i tifosi. Sappiamo che dimostrerà le sue qualità. Oggi non si è ricordato del cartellino ma avremo bisogno di lui e potrà dimostrare quanto vale.

E già iniziato il derby?
Si a Roma inizia molto prima, ma noi dobbiamo continuare su questa strada. Sappiamo le nostre potenzialità e su cosa dobbiamo migliorare.