Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Petruzzi: “Si può vincere anche come ieri. Marquinhos ha grande reattività”

Roma, Petruzzi: “Si può vincere anche come ieri. Marquinhos ha grande reattività”

L’ex difensore dice la sua sui giallorossi

Fabio Petruzzi in maglia giallorossa

ASROMA PARLA PETRUZZI / ASROMALIVE.IT – Tre gol fatti e zero subiti nelle ultime due partite. Cosa è successo di incredibile in questa Roma? Questi numeri non sono da Roma, o almeno non da classica squadra zemaniana. Sicuramente un punto da cui ripartire e la Roma lo ha fatto bene, trovando due vittorie consecutive. Per parlare della trovata solidità, TuttoMercatoWeb ha contattato l’ex difensore giallorosso Fabio Petruzzi

“Vincere è sempre importante, anche se vinci in maniera normale. Siamo abituati a vedere Zeman con risultati tipo 3-1 o 4-2. Non prendere gol è molto importante per la difesa e ultimamente subisce molto meno azioni in generale. C’è una crescita generale e soprattutto vedo un centrocampo più equilibrato”.

Un giocatore che sta stupendo tutti è il giovane Marquinhos. Qual è la sua opinione sul brasiliano?
“Mi piace molto, è veramente forte. Ha una grande reattività e padronanza della posizione. Sa dove arriva il pallone, ha esplosività e riesce in recuperi incredibili, anche partendo da diversi metri dietro l’avversario. È un giovane di grandi prospettive e futuro. Sta dimostrando personalità”.

Finora la Roma è stata una squadra molto discontinua, con gli obiettivi che sono cambiati dallo scudetto all’Europa League, passando per un posto Champions e tornando sullo scudetto. Secondo lei quale può essere un obiettivo reale per la Roma?
“Io rimango dell’idea di inizio anno, cioè che la Roma possa arrivare nei primi tre posti. Ha una rosa molto competitiva. È partita male, non riesco a vederla ancora zemaniana. Ma il mister è cambiato, come dimostrano i cambi di ieri. A volte contano soprattutto i risultati. Davanti stanno rallentando, la squadra ha bisogno di fiducia e queste due vittorie in questo senso possono essere molto importanti”.