Roma Calcio » AS Roma News » Roma-Torino: Stek non c’è, spazio a Goicoechea

Roma-Torino: Stek non c’è, spazio a Goicoechea

Zeman ha stima di lui e lo schiererà titolare

Goicoechea

ROMA TORINO STEK NO GOI Sì / ASROMALIVE.IT – “Su Stekelenburg non ho pensieri malvagi. Io non ho il “dolorometro”, se dichiara che sente dolore vuole dire che è così”, “Se dovessi escludere un portiere dopo ogni errore me ne servirebbero 38, uno per ogni partita di campionato”. Con queste due battute, pronunciate ieri in conferenza stampa, Zeman sembra aver risolto il problema portiere in casa Roma.

La prima, riferita al portiere olandese, fa capire come a Trigoria ci sia più di qualche mugugno dovuto al fatto che Stek abbia una soglia di sopportazione del dolore molto, forse anche troppo, bassa. Se stasera all’Olimpico non ci fosse il Torino ma il Barcellona per la finale di Champions League, insomma, l’olandese farebbe di tutto per esserci. La seconda, insieme a “Ho fiducia in lui, quello con la Lazio non è stato un grandissimo errore, era un intervento difficile”, scagiona l’uruguaiano Goicoechea e lo promuove ufficialmente a titolare giallorosso. Zeman difende fino alla fine il portiere che avrebbe voluto portare a Pescara già dallo scorso anno. Anche perché con Stekelenburg e Lobont fuori per infortunio (il rumeno sarà in panchina, ma non è naturalmente al meglio), è l’unico che gli è rimasto.