Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, Venditti: “Problemi di fragilità psicologica nella squadra, ma ho fiducia in Zeman”

Roma, Venditti: “Problemi di fragilità psicologica nella squadra, ma ho fiducia in Zeman”

L’intervista rilasciata dal cantautore al quotidiano Il Romanista

Antonello Venditti

ROMA VENDITTI PROBLEMI ZEMAN / ASROMALIVE.IT – Nella sua edizione odierna, il quotidiano sportivo Il Romanista riporta l’intervista esclusiva al cantautore Antonello Venditti, uno dei tifosi vip più accaniti della squadra giallorossa. Domande a tutto tondo quelle a cui ha risposto l’artista romano, soprattutto riguardo i problemi della Roma ed il momento particolare di alcuni elementi della società:

Sulla classifica della Roma

Non credevo di vedere a dicembre una Roma così in difficoltà e lontana dalle zone che contano. Nel precampionato aveva visto una squadra ben composta, con tutti i calciatori dediti al gioco ed all’impegno. Poi cos’è successo? Credo che già dalla prima contro il Catania si sia rotto qualcosa. I problemi sono di continuità e di fragilità psicologica, si crolla troppo facilmente“.

Su Zeman

Ogni volta che lo sento parlare mi colpisce per la sua razionalità. Non capisco il perché del comportamento istintivo e scollegato della squadra. E’ come se stesse su una nuvola galleggiante senza sapere dove andare, è una situazione paradossale e di difficile interpretazione“.

Su De Rossi

Su di lui polemiche inutili. E’ un grande calciatore ed ha giocato in tutti i ruoli del centrocampo, ha fatto anche il centrale difensivo con Luis Enrique. Deve solo riprendere fiduci e trovare la sua collocazione in questa Roma“.

Su Totti

E’ un tappa buchi. Lui si mette al servizio della squadra ma reinterpreta il modulo di Zeman come preferisce. A volte va in confusione anche lui perché vede i compagni in difficoltà e si mette a giocare anche in posizioni che non gli appartengono. Va lodato per questo impegno, ma così la tattica giallorossa diventa di Zeman più Totti“.