Roma Calcio » AS Roma News » Primavera Roma, Coppa Italia: il Milan vince 2 a 0. Il tabellino e le dichiarazioni di De Rossi

Primavera Roma, Coppa Italia: il Milan vince 2 a 0. Il tabellino e le dichiarazioni di De Rossi

La Roma ha perso l’andata dei quarti di finale della Coppa Italia Primavera. Decidono Ganz e Henty nella ripresa

Il mister della Primavera Alberto De Rossi (Getty Images)

PRIMAVERA COPPA ITALIA MILAN 2 0 TABELLINO DICHIARAZIONI DE ROSSI / ASROMALIVE.IT – Nella gara d’andata dei quarti di finale di Coppa Italia, la Primavera della Roma ha perso, a Milano, contro il Milan. Le reti sono arrivate entrambe nella ripresa: al 58′ la partita è stata sbloccata da un colpo di testa di Ganz, poi, nel finale, Henty ha firmato il 2 a 0. Nel primo tempo, la gara è stata piuttosto equilibrata ma nella ripresa i padroni di casa hanno meritato la vittoria.

Il tabellino

Milan: Narduzzo; Pedone, Pinato, Pacifico, Speranza; Spagnoli, Piccinocchi, Cristante; Bortoli; Petagna, Ganz. A disp.: Pektovic, Benedicic, Iotti, Tamas, Bende, Aniekan, Henty, Bastone, De Feo, Boateng,Claveria, Lora. All.: Dolcetti.

Roma: Svedkauskas; Somma, Rosato, Calabresi, Yamnaine; Ricci M., Cittadino; Ferri, Bumba, Frediani; Ferrante. A disp.: Zonfrolli, Boldor, Carboni, Sammartino, Adamo, Catania, Battaglia, Ricci F., Pagliarini, De Santis, Marchegiani. All.: De Rossi.

Marcatori: 58′ Ganz (MIL), 87′ Henty (MIL)

Le dichiarazioni di Alberto De Rossi

Al termine della gara, il mister giallorosso Alberto De Rossi ha commentato la prestazione dei suoi ai microfoni di Sportitalia: ”Ringrazio prima di tutto il Milan per aver fatto di tutto per farci disputare questo incontro, poi, tornando alla partita, siamo stati poco cinici. La mia squadra è bravissima in fase di possesso palla, come sempre, ma quando c’è da chiudere le partite facciamo un pochino di fatica. Il Milan? Sono un ottima squadra. Lì davanti abbiamo sofferto particolarmente Henty, un calciatore che ha ben poco a che fare con questa categoria a mio modo di vedere soprattutto per fisicità. Il ritorno? Lo giocheremo sul nostro campo che è decisamente un campo più veloce. C’è ancora margine per qualificarci”.

Marco Pennacchia