Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Zeman a Roma Channel: ” Non snobbiamo la coppa, vogliamo vincere”

Roma, Zeman a Roma Channel: ” Non snobbiamo la coppa, vogliamo vincere”

Il boemo parla al canale tematico giallorosso

Zdenek Zeman

ROMA ATALANTA PARLA ZEMAN / ASROMALIVE.IT – Il tecnico della Roma Zdenek Zeman, parla alla vigilia del match di Coppa Italia con l’Atalanta ai microfoni di Roma Channel. Ecco le dichiarazioni integrali dell’allenatore boemo, che ha sostituito quest’intervista alla classica conferenza stampa:

Come stanno i ragazzi?
“La squadra sta abbastanza bene, nessuno ha avuto problemi, forse solo Florenzi ha un piccolo problema al polpaccio. Gli altri sono tutti a disposizione. Possono giocare tutti. Spero che quelli che giocheranno avranno la stessa voglia di sabato”

La partita con la Fiorentina
“Abbiamo avuto tanta voglia, abbiamo lavorato tanto. A me sta bene così, dobbiamo continuare anche se niente è perfetto e dobbiamo migliorare. Questo risultato dà motivazioni in più alla squadra”

Soddisfatto dell’andamento in campionato?
“La peggior partita l’abbiamo fatta a Pescara e abbiamo vinto. Nelle altre partite abbiamo fatto bene, anche se solo a sprazzi”

E’ previsto il turnover domani?
“Da un lato vorrei cambiare, da un lato vorrei mantenere la stessa squadra che ha fatto bene nelle ultime partite. Visto che è una competizione ufficiale vogliamo fare il meglio possibile. Se faccio qualche cambio spero di non sbagliare”

Sostituzioni in porta?
“Tutto è possibile”

L’Atalanta arriverà all’Olimpico senza molti giocatori…
“Noi dobbiamo ricordarci il campionato: nei primi minuti non siamo riusciti a prendere loro le misure e abbiamo sofferto. L’Atalanta sta facendo un buon campionato e non dobbiamo sottovalutarli”.

Cosa pensa della formula della Coppa Italia?
“A me piaceva la vecchia formula con le squadre importanti fin dai primi turni. Oggi forse si gioca troppo, si è cercato di alleggerire per le squadre che giocano impegni internazionali. Il modello inglese è più affascinante”

Ad inizio stagione si diceva che Totti doveva essere centillinato. Domani giocherà?
“Per me può giocare sempre, domani vediamo”

Dodò?
“Non riesco ancora a esprimermi. So che ha grosse qualità ma purtroppo non riesce a farle vedere. Ci vuole del tempo anche se lui si sente già a disposizione”

Cosa è riuscito meglio dal punto di vista tattico?
“La squadra gioca come vorrei, magari mi manca qualche sovrapposizione in più sugli esterni. Ma la squadra risponde, più in fase di costruzione che in fase difensiva. Vorrei partecipassero tutti e 10, magari gli attaccanti non hanno fatto il loro meglio”

Il singolo che l’ha impressionato di più?
“Marcos si è inserito alla grande, oggi cresce seguendo più Castan che i suoi istinti. Sta facendo bene e può crescere ancora molto”

Non partirà a Gennaio
“Sono contento, ma una convocazione in Nazionale per un giocatore è il miglior premio”

La Juventus?
“E’ la più forte, quella che ci ha messo più in difficoltà. Anche se noi abbiamo fatto troppo male per essere giudicati”

Chi è la più attrezzata dopo la Juventus?
“Il Napoli, anche se ieri ha perso. E’ difficile da leggere, non dà punti di riferimento”

Cosa vuole dire ai tifosi per domani sera?
“In Italia purtroppo viene snobbata, per me è una competizione ufficiale, è sempre importante vincerla. Bisogna cercare di giocarsela. In tre partite la situazione è molto diversa dal campionato, se ne sbagli una sei fuori”