Roma Calcio » AS Roma News » Serie A, Canovi: ”Dalla Roma mi aspetto che competa con la Juve per lo scudetto”

Serie A, Canovi: ”Dalla Roma mi aspetto che competa con la Juve per lo scudetto”

Le dichiarazioni del noto procuratore sul buon momento della squadra di Zeman

Il noto procuratore Dario Canovi

SERIE A CANOVI ROMA JUVE SCUDETTO / ASROMALIVE.IT – Intervistato da tuttomercatoweb.com, l’agente Fifa e procuratore Dario Canovi, parlando degli ultimi buoni risultati della Roma di Zeman, ha affermato: ”E’ brutto dire che l’avevo già previsto, ma in questo caso è così...”. Poi l’intervista è continuata così:

Palla di vetro?
No, non sono certo un indovino. Era prevedibile, però, una maturazione della Roma. C’erano in rosa molti giovani e tanti giocatori alla loro prima esperienza con Zeman. C’era bisogno solo di tempo. E poi io mi fido della parole di Di Biagio“.

Cosa le ha detto?
Che Zeman è l’allenatore che nel calcio gli ha insegnato più cose“.

Nello specifico: a cosa è dovuta questa crescita?
La sua è una mentalità e un modulo diverso. Utilizza sistemi di allenamento redditizi, ma faticosi. C’è solo bisogno del tempo giusto per far capire ai giocatori che chi guadagna da questi metodi di allenamento sono proprio loro“.

Dove può arrivare questa squadra?
Dalla Roma posso aspettarmi qualsiasi cosa, anche che competa con la Juventus per lo scudetto. I giallorossi possono contare su un vantaggio notevole, cioè non devono fare i conti con le Coppe europee“.

Capitolo De Rossi. Secondo lei è stato gestito male il caso?
Quando parla Zeman, si cerca sempre di drammatizzare quello che dice. Lui non è amato da mass-media e addetti ai lavori, ma bisogna dire che non ha mai messo in discussione De Rossi in quanto professionisti. Ha sempre parlato di lui in termini tecnico-tattici“.

Possibile una sua partenza a gennaio?
Sinceramente non credo a una cessione di De Rossi. Tutti parlano di Paris Saint-Germain, ma conoscendo bene l’ambiente (è il procuratore di Thiago Motta, n.d.r.) non credo andrà a Parigi. De Rossi piace ad Ancelotti, ma in rosa il Psg ha già 4-5 cinque centrocampisti di alto livello. Vedo difficile anche un suo arrivo in Premier League: non credo che le due squadre di Manchester – City e United – spendano a gennaio 30/35 milioni di euro. Discorso simile per il Chelsea“.

Mercato di gennaio: quali reparti deve rinforzare la Roma?
Credo che abbia bisogno di un difensore centrale e di un terzino destro, anche se Piris nelle ultime settimane è migliorato tanto“.