Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Boniek: “A questo punto me la sarei aspettata in una posizione migliore”

Roma, Boniek: “A questo punto me la sarei aspettata in una posizione migliore”

Il presidente della Federcalcio polacca dice la sua sui giallorossi

Zibi Boniek

Zibi Boniek

BONIEK / ASROMALIVE.IT – Continua a seguire e a tifare la Roma, nonostante si sia ritirato da tempo, anche se non è mai uscito dal mondo del calcio: “La Roma mi ha esaltato in alcune partite per come ha giocato in attacco, per le occasioni che ha creato ma pensavo che a questo punto del campionato fosse a ridosso delle prime posizioni. Così Zibì Boniek, presidente della Federcalcio polacca ai microfoni di Radio Manà Manà Sport.Sicuramente mi aspettavo qualcosa di più, considerando anche le difficoltà che stanno vivendo le altre big, come Milan e Inter. Solo la Lazio sta facendo un buon campionato“. L’ex centrocampista della Roma e della Juventus racconta la delusione per la sconfitta inflitta ai giallorossi dal Napoli. “Ero in Polonia e ho invitato qualche amico a casa per vedere insieme la partita e gli ho detto: ‘Guardate come si gioca’. La pasta non era ancora in tavola che perdevamo già 1 a 0“. Boniek, poi, imputa qualche colpa alla tournée americana. “Capisco che una grande società abbia bisogno di promuovere il proprio marchio ma forse il periodo non era quello giusto. La sosta natalizia si poteva sfruttare per allenarsi di più. Se non arrivi in Europa hai fatto un viaggio a vuoto“. Infine il Presidente consiglia di tenere d’occhio un giovane portiere polacco. “Si chiama Titon, classe 1987, è il secondo portiere della nazionale polacca. Ha ottime qualità, è molto bravo”.