Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Bradley: “Zeman? Non vuole possesso palla inutile o passaggi indietro”

Roma, Bradley: “Zeman? Non vuole possesso palla inutile o passaggi indietro”

Il centrocampista statunitense parla del proprio ruolo in campo e racconta il modo di giocare del proprio allenatore

Il centrocampista statunitense Michael Bradley (Getty Images)

Il centrocampista statunitense Michael Bradley (Getty Images)

ROMA BRADLEY ZEMAN POSSESSO PALLA PASSAGGI INUTILI INDIETRO / ASROMALIVE.IT – Michael Bradley, nelle ultime gare, ha fatto capire di non essere stato un cattivo acquisto. Anche contro il Napoli, nonostante la sconfitta, sembrava essere in tutte le parti del campo. Intervistato da Fox Sports, il numero 4 della Roma ha parlato di quello che Zeman chiede alla squadra. Queste le sue parole:

Cosa hai imparato dalla filosofia di gioco di Zeman, considerato un tecnico con una mentalità molto offensiva?
Sì, è un allenatore con le sue idee su come la squadra deve giocare. Lui vuole che quando la squadra ha il pallone vada in avanti senza un possesso palla inutile, o passaggi indietro che non servono. Ci incoraggia e ci chiede di andare avanti con la palla. Vuole movimenti dei tre attaccanti, dei centrocampisti e degli esterni difensivi. Quando conquistiamo palla dobbiamo andare avanti. Ci muoviamo tutti, quando un giocatore si muove da una zona, un altro giocatore si muove di conseguenza“.

Cosa consideri che sia un centrocampista moderno?
Per me, i migliori centrocampisti devono avere tutto. Devi essere in grado di fare cose differenti in diversi momenti, a seconda della squadra, del gioco, di ciò che serve alla squadra in un dato giorno. La gente parla di me come un mediano difensivo, ma sono più un centrocampista box-to-box, la mia grande speranza è che, in base a ciò che succede, possa giocare in entrambi i modi, posso a volte fare tutte e due i ruoli allo stesso tempo e dare un impatto sulla gara e sulla squadra, in modo che si possa vincere