Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Staderini: “Ma quale Zeman! Io vorrei esonerare Baldini e Sabatini”

Roma, Staderini: “Ma quale Zeman! Io vorrei esonerare Baldini e Sabatini”

Le dichiarazioni di Mario Staderini, politico e azionista della Roma, sulla conferma del tecnico boemo sulla panchina giallorossa

Sabatini e Baldini

Sabatini e Baldini

ROMA STADERINI ZEMAN ESONERARE BALDINI SABATINI / ASROMALIVE.IT – Anche il segretario dei Radicali Italiani, Mario Staderini, ha voluto esprimere la sua opinione in merito a quanto è successo negli ultimi giorni nella Roma. Il politico, azionista della società, intervenendo al programma Radio Città, in onda su Radio Ies, ha speso parole dure nei confronti dell’attuale dirigenza giallorossa:

Come giudichi l’operato di Sabatini e Baldini. Se in politica si sbaglia nelle scelte vanno rimosse le persone deputare a scegliere?
Il pesce puzza dalla testa. Stiamo valutando di esonerare Zeman! Ma stiamo scherzando? Da azionista sto valutando la possibilità di sostituire i dirigenti. Siccome per il secondo anno consecutivo tutto sta andando a rotoli, i responsabili sono i dirigenti che hanno operato queste scelte“.

Non ti trovi rappresentato da questi dirigenti?
Siamo in una situazione non buona ma non senza prospettive come nello scorso anno con Luis Enrique: la squadre di Zeman chiudono in crescendo. Vedo anche delle campagne stampa contro Zeman. Non so che pensare. Forse si crede che magari la dirigenza è in malafede perché si voleva approfittare di questo momento per allontanare Zeman visto che, se dovesse arrivare in finale di Coppa Italia o guadagnare un posto in Uefa, sarebbe più complicato allontanarlo. Oppure siamo davanti a totale incapacità. Chiederò, alla prossima assemblea degli azionisti, al Presidente della Roma di sollevare dall’incarico gli attuali dirigenti: a questo punto o sono incapaci di “tacere quanto servono” oppure stanno remando contro gli interessi della Roma. Se poi nei prossimi giorni si verificherà una diminuzione del valore in borsa della Roma, alla luce di questa folle condotta dei dirigenti chiederò un’azione di responsabilità nei confronti degli amministratori della Roma“.

Tra i capri espriatori oltre a Sabatini e Baldini vedi anche respondabilità in Zanzi e Baldissoni?
Io non riesco a capire chi sia a comandare nella Roma. Formalmente sembra che a comandare siano gli americani ma sostanzialmente credo che sia Unicredit a muovere le fila attraverso alcuni dei personaggi sopra citati. Credo che questo sia il problema deprimente. Se, come credo, la Banca continua ad aver un ruolo centrale nella Roma, io sono alquanto preoccupato perchè in Italia le banche sono molto condizionate dalla politica“.

Piu’ morbidi con Luis Enrique non con Zeman…
Se si leggono i giornali o si ascoltano certe radio diventa tutto molto evidente: si voleva impallinare Zeman come accadde quando Moggi lo fece chiamare a Napoli. Bisognerebbe guardare il numero delle presenze allo stadio, questo deve essere il test, se la gente rispetto allo scorso hanno è tornata allo stadio, qualcosa di buono si è fatto“.

Fiducia fino a venerdi, che ne pensa?
Si da la possibilità ai giocatori “tradire” l’allenatore. A me sinceramente piacerebbe vedere delle riunioni fiume non per decidere se esonerare o meno Zeman ma per decidere quali acquisti fare in questo mercato di riparazione e sui due tre buchi presenti in organico per colpa di questi dirigenti“.