Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » As Roma, Burdisso: “Dobbiamo ricordarci che non abbiamo realizzato niente di quello che ci eravamo prefissati”

As Roma, Burdisso: “Dobbiamo ricordarci che non abbiamo realizzato niente di quello che ci eravamo prefissati”

In un ambiente tanto pronto ad esaltarsi, l’argentino tiene i piedi per terra

Nicolas Burdisso

Nicolas Burdisso

AS ROMA BURDISSO / ASROMALIVE.IT – Che non mancasse di carattere, si sapeva: basta guardare come si muove in campo per capirlo. Quando poi decide di parlare e dire quello che pensa, non si trovano che conferme della sua grinta.

Nicolas Burdisso ai microfoni di Sky:

“Abbiamo vinto una gara contro una grande squadra ma per dimostrare che anche noi lo siamo dobbiamo ripeterci contro l’Atalanta. La vittoria ha cambiato qualcosa ma ricordiamoci che in questa stagione non abbiamo realizzato niente di quello che ci eravamo prefissati. Adesso dobbiamo trovare continuità dopo la vittoria contro la Juventus e dimostrare di essere una grande Roma perché ancora non lo siamo”.

Su Andreazzoli: “Io lo conoscevo, sapevo come preparava alla grande le partite, sta facendo un ottimo lavoro”. E infine una battuta sull’esonero di mister Zeman: “Il problema della mancanza dei risultati era nostro e non di Zeman, lui non ci ha tolto niente, anzi ci ha dato qualcosa in più. Con lui nessun problema tattico, bisogna sapersi adattare a tutte le situazioni”.