Roma Calcio » AS Roma News » Attualità, Benedetto XVI ha annunciato le sue dimissioni: “Lascio per l’età avanzata”

Attualità, Benedetto XVI ha annunciato le sue dimissioni: “Lascio per l’età avanzata”

Joseph Ratzinger, nel corso del concistoro delle nuove canonizzazioni, ha affermato di volere dimettersi

Papa Benedetto XVI

Papa Benedetto XVI

ATTUALITA’ BENDETTO XVI DIMISSIONI ETA’ AVANZATA / ASROMALIVE.IT – “Nel mondo di oggi, soggetto a rapidi mutamenti e agitato da questioni di grande rilevanza per la vita della fede, per governare la barca di san Pietro e annunciare il Vangelo è necessario anche il vigore sia del corpo, sia dell’animo“. Non sono le parole di Michel Piccoli in Habemus Papam di Nanni Moretti ma quelle vere, non supportate da alcun copione, pronunciate da Joseph Ratzinger nel corso del concistoro per le nuove canonizzazioni. Benedetto XVI ha annunciato, quindi, le proprie dimissioni: lascerà il Pontificato il prossimo 28 febbraio. Nell’epoca moderna, è la prima volta che accade un evento simile. Il Pontefice ha affermato di aver meditato a lungo sulla questione e di aver preso questa decisione per il bene della Chiesa.

Nel libro intervista pubblicato insieme a Peter Seewald e uscito nel novembre del 2010, Ratzinger aveva affermato: “Quando un Papa giunge alla chiara consapevolezza di non essere più in grado fisicamente, mentalmente e spiritualmente, di svolgere l’incarico affidatogli allora ha il diritto e in talune circostanze anche il dovere di dimettersi“. Beh, molto probabilmente, Benedetto XVI ha sentito che quel momento è arrivato. Ma cosa intendeva dire il Papa? Intendeva dire che in alcune condizioni, non legate necessariamente a malattie invalidanti, un Pontefice ha quasi il dovere di dimettersi. Si tratta di un atto che, come prescrive il codice canonico, non ha bisogno di alcuna accettazione da parte di terzi.

Un Pontificato, quello di Ratzinger, iniziato il 19 aprile del 2005. Il cardinale tedesco aveva anche partecipato ai conclavi che nel ’78 hanno eletto Papa Luciani e Papa Wojtyla. Benedetto XVI si è trovato a combattere contro la pedofilia di diversi esponenti ecclesiastici e, inoltre, ha dovuto affrontare lo scandalo Vatileaks. In generale, il settimo Pontefice tedesco della storia ha trovato di fronte a se una società ormai troppo secolarizzata e una Chiesa contenente diversi rappresentanti che hanno dimenticato il messaggio originario di Cristo. Forse questi due aspetti si sono rivelati nemici troppo difficili da combattere.

Marco Pennacchia