Roma Calcio » AS Roma News » Diario del Giorno, Castan fuori 6 settimane. Esordio col botto al Torneo di Viareggio

Diario del Giorno, Castan fuori 6 settimane. Esordio col botto al Torneo di Viareggio

Le principali notizie di oggi in casa Roma: l’infortunio di Castan, le dichiarazioni di Pallotta, la vittoria della Primavera a Viareggio

Un'immagine della tifoseria giallorossa

Un’immagine della tifoseria giallorossa

DIARIO DEL GIORNO CASTAN 6 SETTIMANE ESORDIO BOTTO TORNEO VIAREGGIO / ASROMALIVE.IT – Come se la situazione della Roma non fosse già complicata, oggi si è aggiunta un’altra brutta notizia. I giallorossi, infatti, perderanno Leandro Castan per circa un mese e mezzo. Il giocatore, infatti, è stato sottoposto a esami clinici e strumentali a Trigoria e al Campus Bio-Medico, che hanno confermato la distorsione del ginocchio sinistro con lesione del legamento collaterale mediale. La prognosi è di sei settimane. In vista della gara contro la Juventus, saranno anche da valutare le condizioni di Balzaretti, che oggi, durante l’allenamento della squadra, ha svolto lavoro differenziato. Destro, invece, ha fatto solo fisioterapia, così come Marquinhos, a causa di un affaticamento al flessore sinistro. Per sabato sera, come riportato dal Corriere dello Sport, Andreazzoli starebbe pensando di usare Florenzi come trequartista mentre Osvaldo potrebbe anche partire dalla panchina. Proprio l’attaccante italo-argentino, oggi, all’uscita da Trigoria, è stato aggredito da una serie di tifosi che gli hanno lanciato insulti e hanno preso a manate la macchina.

Le dichiarazioni di Pallotta. Il presidente americano, James Pallotta, ha espresso la propria opinione in merito al momento delicato della squadra, difendendo l’operato di Baldini e Sabatini nonché della dirigenza in generale. Le sue parole sono state riportate dal sito ufficiale della Roma. “Sono dispiaciuto poiché sono cosciente del fatto che tutti vorremmo raggiungere rapidamente i risultati sperati – ha detto – ma credo che, dal momento in cui sono divenuto Presidente sette mesi fa, abbiamo fatto passi in avanti sotto molti aspetti per raggiungere quei risultati a lungo termine e quella grandezza a cui puntiamo per il bene della Roma. Attaccare quotidianamente i nostri dirigenti come Baldini e Sabatini – ha concluso – è inutile e non porta alcun risultato. Se preferite, prendetevela con me“.

Mercato Roma: oltre ad Allegri, ora c’è il nome di Di Francesco. Che Massimiliano Allegri sia nelle mire della Roma non è certo una novità. Le dichiarazioni del presidente Berlusconi certo non hanno fatto piacere al tecnico rossonero che, secondo Tuttosport, starebbe prendendo in seria considerazione l’ipotesi di lasciare il Milan a fine stagione. Le indiscrezioni delle ultime ore, però, hanno fatto salire le quotazioni di un’altra vecchia conoscenza della Roma: Eusebio Di Francesco. Si è parlato ancora, poi, di Christian Eriksen, il talento danese dell’Ajax che, molto probabilmente a fine stagione, non rinnoverà il contratto con il club olandese. Manchester City, Manchester United e Arsenal sarebbero già sulle tracce del giocatore. I giallorossi, però, potrebbero sfruttare da un lato la volontà di Eriksen, che ha ribadito più volte di essere un grande tifoso della Roma; dall’altro i buoni rapporti tra Sabatini e la dirigenza dei lancieri.

Primavera: grande esordio al Torneo di Viareggio. Se la prima squadra non porta buone notizie, la Primavera, invece, ha regalato una grande soddisfazione all’esordio del Torneo di Viareggio. I ragazzi di Alberto De Rossi, infatti, hanno battuto per 3 a 0 i pari età dello Spartak di Mosca con una doppietta di Bumba e con un gol dell’ultimo arrivato in casa Roma: il mediano Marcelo.

Marco Pennacchia