Roma Calcio » AS Roma News » Diario del giorno, la Roma si gode un super-Totti. Dubbi e polemiche sul torneo di Viareggio

Diario del giorno, la Roma si gode un super-Totti. Dubbi e polemiche sul torneo di Viareggio

Il resoconto della domenica giallorossa

Le news sulla Roma

Le news sulla Roma

DIARIO DEL GIORNO ROMA / ASROMALIVE.IT – Una domenica di riposo per la Roma, ma soprattutto una giornata finalmente serena in casa giallorossa quella odierna. Il day-after del meritato successo di misura contro la Juventus ha portato una ventata di positività ed ottimismo dalle parti di Trigoria.

TOTTI SUPER – E’ il capitano il grande protagonista delle cronache odierne. Il suo ‘missile‘ vincente ha fatto il giro del mondo, visto che la stampa internazionale ha voluto elogiare la prodezza del numero 10, ormai decretato anima immortale della Roma. Totti si porta a 224 reti in carriera in A, ad un solo centro dall’aggancio a Gunnar Nordhal ed al secondo posto in questa speciale classifica.

LA GIOIA DEL PRESIDENTE – Da oltreoceano anche il presidente James Pallotta ha voluto fare i complimenti alla squadra, tornata alla vittoria dopo ben sei turni di campionato: “Sono molto orgoglioso dei miei ragazzi, una grande vittoria. Se giocassimo sempre così potremmo vincere contro chiunque“. Anche il collaboratore tecnico Zago ha twittato sull’1-0 di ieri: “Questa è la partita della svolta, speriamo di cominciare ora una nuova stagione“.

CAPELLO FA I COMPLIMENTI – “Bene la Roma, sapeva cosa doveva fare e l’ha fatto in maniera perfetta. Ha messo in difficoltà la Juve con grande semplicità“. Queste le parole dell’ex allenatore giallorosso e bianconero Fabio Capello, che già nella giornata di venerdì aveva parlato in toni lusinghieri delle potenzialità del club di Trigoria. La Roma non vinceva all’Olimpico contro la Juventus dal 2004, proprio con Capello in panchina.

OMBRE SUL VIAREGGIO – Polemiche nel torneo giovanile di Viareggio, lanciate dal club ungherese dell’Honved e dal suo dg, l’italiano Cordella: “La Roma andrebbe squalificata, c’è del marcio dietro al 6-1 dell’ultima gara, troppi gol segnati negli ultimi minuti“. Il club ungherese è stato estromesso dal trofeo proprio per la vittoria netta giallorossa contro il Long Island di Ciccio Graziani, che ha voluto rispondere pan per focaccia: “Il direttore dell’honved dovrebbe vergognarsi, si mette in discussione la sportività mia e dei miei ragazzi“.

Keivan Karimi