Roma Calcio » AS Roma News » Giudice Sportivo, ammenda di 25.000 euro alla Roma per cori razzisti

Giudice Sportivo, ammenda di 25.000 euro alla Roma per cori razzisti

Il Giudice Sportivo ha voluto punire la società per via del comportamento razzista di alcuni tifosi in occasione della sfida contro la Juventus

Le decisioni del Giudice Sportivo

Le decisioni del Giudice Sportivo

GIUDICE SPORTIVO AMMENDA 25.000 EURO ROMA CORI RAZZISTI / ASROMALIVE.IT – Queste le decisioni del Giudice Sportivo, Gianpaolo Tosel, a seguito della gara di sabato sera tra Roma e Juventus:

Ammenda di 25.000 euro alla Roma: “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, indirizzato reiteratamente a due calciatori della squadra avversaria cori costituenti espressione di discriminazione razziale; per avere inoltre, nel corso e per qualche minuto oltre il termine della gara, lanciato nel settore occupato dalla tifoseria avversaria, innumerevoli petardi e bottiglie di plastica, senza conseguenze lesive“.

Ammenda di 15.000 euro alla Juventus: “per avere suoi sostenitori, nel corso e per qualche minuto oltre il termine della gara, lanciato nel settore occupato dalla tifoseria avversaria innumerevoli petardi e bottiglie di plastica, senza conseguenze lesive“.

Questi, invece, gli squalificati della prossima giornata di campionato: Del Grosso (Atalanta), Biagianti (Catania), Pizarro (Fiorentina), Pereira (Inter), Ciani (Lazio), Blasi, Weiss, Zanon (Pescara), De Rossi, Totti (Roma), Angella (Udinese)