Roma Calcio » AS Roma News » Lazio-Napoli, Floccari colpisce un Napoli molle

Lazio-Napoli, Floccari colpisce un Napoli molle

Primo tempo tra la Lazio e il Napoli che si chiude sull’1-0 grazie alla rete di Floccari su un contropiede, il Napoli si fa pericoloso solo in una occasione con Cavani

Sergio Floccari

Sergio Floccari

LAZIO NAPOLI SERIE A / ASROMALIVE.IT – Allo stadio Olimpico va in scena lo scontro diretto per il secondo posto tra la Lazio e il Napoli, che sopravanza i biancocelesti di tre punti. Il Napoli si presenta con due ex-laziali come Behrami e Pandev, la squadra di Lotito, orfana di Klose e con Saha in panchina, schiera come unica punta Floccari supportato da Candreva, Mauri e il rientrante Hernanes. Parte bene la squadra di casa sembrando più convinta davanti ad un Napoli molle, senza quel fuoco sacro che lo ha animato in altri contesti. Tra gli altri pessimo primo tempo di Hamsik che al 11′ perde una palla banale nella trequarti offensiva e con la squadra sbilanciata. La Lazio sguazza nel controgioco, non se lo fa dire due volte e riparte velocemente, usufruendo di un 4 contro 4. Konko arriva sul fondo, crossa e pesca Floccari dimenticato in area dai poco arcigni difensori napoletani: l’attaccante della Lazio ha tutto il tempo per stoppare, decidere dove colpire e superare De Sanctis. Il Napoli è sotto, ma non sembra scuotersi dalla botta ed è anzi la squadra di Lotito a farsi ancora pericolosa con dei tiri da lontano e soprattutto con un bel calcio di Floccari che, ancora una volta pressato male, colpisce il palo. Nel frattempo Mauri si infortuna e lascia il posto a Lulic. Il Napoli sfiora il gol solo alla fine grande giocata di Zuniga che crossa per Cavani, l’uruguaiano colpisce di testa ma il pallone si stampa sulla traversa interna e nel rimbalzo cade appena fuori la linea. Si resta così fino alla fine da annotare due cose. Il primo appunto riguarda Behrami che si infortuna e Mazzarri che rischia le tre punte più Hamsik inserendo Insigne. La seconda nota riguarda la Lazio: a fine primo tempo Orsato ha dovuto redarguire i biancocelesti perchè la restituzione dei palloni arrivava con colpevole ritardo, essendo troppo basso il numero di palloni.

Il primo tempo tra Lazio e Napoli termina 1-0.