Roma Calcio » AS Roma News » Roma – Cagliari, le pagelle dei giallorossi. Nessuna sufficienza per gli uomini di Zeman

Roma – Cagliari, le pagelle dei giallorossi. Nessuna sufficienza per gli uomini di Zeman

Le pagelle della squadra romanista dopo il 2-4 interno

Roma vs. Cagliari

Roma vs. Cagliari

ROMA CAGLIARI PAGELLE / ASROMALIVE.IT – Per la prima volta in stagione i calciatori della Roma risultano totalmente insufficienti nella prestazione di campionato contro il Cagliari, che ha causato una sconfitta interna per 4-2 e la conferma di una crisi nera di gioco, risultati e di spogliatoio piuttosto grave. Prime bocciature anche per Totti e Marquinhos, fino a questo momento tra i migliori dell’annata giallorossa.

Le pagelle dei giallorossi:

GOICOECHEA 3 – E’ brutto sparare sulla croce rossa o crocifiggere un calciatore in particolare, ma l’errore del portiere sull’1-2 non si era mai visto all’Olimpico in tanti anni di calcio giocato.

PIRIS 5 – Prova con generosità a dare man forte in attacco con le solite sovrapposizioni, ma i piedi sono quelli che sono. In difesa è praticamente nullo.

BURDISSO 4,5 – Sbaglia movimenti ed anticipi, solo raramente riesce a prendere le misure al rapidissimo Ibarbo. Assente colpevole su quasi tutte le reti avversarie.

MARQUINHOS 5,5 – Stavolta bocciato anche lui, troppo morbido nei contrasti e nelle chiusure in velocità. Sau e Ibarbo fanno quello che vogliono.

DODO’ 4 – Impresentabile a certi livelli, a parte un bello spunto nel finale. E’ praticamente nullo e sempre impreciso.

BRADLEY 5,5 – Uno dei pochi a fare i movimenti giusti, ma nel suo caso manca tecnica e cattiveria.

TACHTSIDIS 4 – Dovrebbe tenere corta la squadra, invece regala errori di posizione e praterie agli attaccanti sardi. Dal 59′ DE ROSSI 5,5 – Prova a dare più aggressività e continuità, ma poco può in una partita ormai compromessa.

FLORENZI 5 – Corre tanto, forse troppo, come al solito. Ma è tutta aria fritta. Dal 59′ MARQUINHO 5,5 – Prova a fare tutto da solo come fosse il risolutore dei problemi giallorossi. Ha il merito di segnare il 2-4.

LAMELA 5 – Tanti errori e qualche spunto solitario, ma il bell’attaccante rapido e cinico di inzio stagione è un lontano ricordo.

OSVALDO 4 – Mai in partita, tocca pochissimi palloni e finisce innervosendosi. In calo netto anche lui.

TOTTI 5,5 – L’unico che dimostra voglia e attaccamento alla maglia. Bravo a realizzare il momentaneo pareggio, ma quanti errori imprevedibili anche per il capitano.

ZEMAN 4 – Una caduta così verticale non si poteva prevedere, ma è il frutto di una settimana da brividi di cui è colpevole anche il boemo. La squadra sembra seguirlo solo a tratti. La prestazione è di certo la peggiore dell’anno.

Keivan Karimi