Roma Calcio » AS Roma News » Roma-Cagliari, L’Olimpico scarica tutti

Roma-Cagliari, L’Olimpico scarica tutti

Una contestazione che non salva nessuno. L’ira dei tifosi dopo la partita di ieri sera è il coronamento di una settimana quasi surreale per tutto l’ambiente

tifosi

ROMA CAGLIARI TIFOSI / ASROMALIVE.IT – Nel bene o nel male, la tifoseria giallorossa è il dodicesimo uomo che non si può non prendere in considerazione quando si parla di Roma, specie dopo una partita come quella vista ieri sera contro il Cagliari.

Con qualche mese di anticipo, ma l’esasperazione è la stessa dell’aprile dello scorso anno: “I tifosi giallorossi ne hanno abbastanza proprio come allora e si comportano nello stesso identico modo: contestazione contro tutto e tutti, nessuno escluso“, scrive Roberto Ghiacci oggi sul Corriere dello Sport.

Ieri durante il secondo tempo, i personaggi più bersagliati sono stati i due massimi dirigenti della Roma, Baldini e Sabatini. “Baldini pezzo di m…” eSabatini vaff…” i cori non proprio ermetici che si sono alzati. Si aggiungono i fischi a Zeman (le telecamere televisive durante la partita hanno più volte inquadrato uno striscione con la scritta “Via il Boemo“) e alla squadra.

La tifoseria dopo la gara si è spostata a Trigoria dove è stata accolta dalla polizia in assetto anti sommossa. “Tifiamo solo la maglia”, “Ci avete rotto…” e “Mercenari”, così attendono l’arrivo della squadra. Gli stessi cori che anche Luis Enrique ha avuto il dispiacere di ascoltare: un deja-vu piuttosto inquietante.