Roma Calcio » AS Roma News » Roma, occhio alla bestia nera Daniele Conti

Roma, occhio alla bestia nera Daniele Conti

Tradizione positiva per il figlio di Bruno contro i giallorossi

Daniele Conti (Getty Images)

Daniele Conti (Getty Images)

DANIELE CONTI / ASROMALIVE.IT – Una sorta di derby personale. E un sogno per tutti i fantacalciatori che lo schierano puntualmente quando il suo Cagliari incrocia la RomaDaniele Conti da anni fa rabbrividire i suoi ex tifosi. Il capitano del Cagliari quando sfida la Roma è tra i migliori. E fa gol: 5 su 40 in 399 partite con la maglia rossoblù. Le candeline, il regista le spegne stasera all’Olimpico. Col rinnovo fino al 2014 siglato a Natale insidia un mito: Gigi Riva, sedici stagioni in Sardegna. E il conto aperto con la Roma? Dal 2005/06 (4-3 per Totti&Co a Rieti) Conti dà dispiaceri al club con cui ha esordito in A nel ’96. Il numero 5 – in onore di Falcao – dà il bis nel 2008/09 all’Olimpico: 3-2 per la Roma. L’anno dopo la zampata: la Roma con Pizarro e Perrotta sta sbancando il Sant’Elia. Ma Lopez accorcia al 46′ del secondo tempo e Conti sigla il pari al 49′. Per i giallorossi una beffa atroce. Nel settembre 2011 Conti segna la prima rete di un 5-1 storico. Poi, Burdisso lo stende in area: rigore e 30 punti al ginocchio. Papà Bruno, a bordo campo, si spaventa non poco. Infine, l’anno scorso apre il 2-1 rossoblù in casa romanista. “Sarà il destino ad aver voluto che segnassi così spesso alla Roma. L’importante è che i gol aiutino il Cagliari. È una partita speciale perché giochiamo con una grande”, ripete spesso il capitano. Stasera si spera se ne stia buono, ma sarà difficile.