Roma Calcio » AS Roma News » Roma, si discute sul ruolo di Lamela. L’argentino come esterno è troppo lontano dalla porta

Roma, si discute sul ruolo di Lamela. L’argentino come esterno è troppo lontano dalla porta

Non convince la scelta di Andreazzoli di schierarlo come fludificante

Erik Lamela

Erik Lamela

ROMA LAMELA RUOLO ESTERNO / ASROMALIVE.IT – Nella rivoluzione tattica che Andreazzoli ha disposto per la sua Roma già nella gara di Marassi di domenica scorsa non sembra aver convinto il ruolo consegnato ad Erik Lamela; l’argentino è stato schierato come esterno destro fluidificante nel 3-5-2, una posizione piuttosto particolare per le caratteristiche e le attitudini del numero 8. Pur essendo risultato tra i migliori in campo, Lamela ha un pò sofferto il lavoro di corsa su tutta la fascia, dovendosi occupare contemporaneamente della fase difensiva e di quella di ripartenza. Solo con l’ingresso di Florenzi, inserito come laterale di centrocampo, Lamela si è potuto avvicinare alla porta sampdoriana, così da realizzare la rete del momentaneo 2-1. Andreazzoli è stato dunque criticato per aver spostato troppi metri indietro el Coco, che nel 4-3-3 zemaniano invece rappresentava una risorsa offensiva costante e letale. In squadre che utilizzano questo modulo da tempo, come Juventus o Napoli, tale ruolo è ricoperto da gente come Maggio o Lichtsteiner, ovvero calciatori più adatti e predisposti a correre per tutta la fascia di competenza.

Keivan Karimi