Roma Calcio » AS Roma News » Sampdoria-Roma, Osvaldo: “Mi sentivo di tirarlo”

Sampdoria-Roma, Osvaldo: “Mi sentivo di tirarlo”

Fornisce la sua versione riguardo la questione del rigore il protagonista principale

Pablo Daniel Osvaldo

Pablo Daniel Osvaldo

SAMPDORIA ROMA OSVALDO / ASROMALIVE.IT – Pesa sulle spalle del giallorosso quel rigore non segnato, quel pallone tolto dai piedi -fatati- del Capitano, quel tiro troppo lezioso che Romero è riuscito ad intercettare.

Daniel Pablo Osvaldo ai microfoni di Roma Channel:

Il primo tempo lasciava presagire altro, poi gli episodi nel secondo tempo, tra cui il tuo…
Semplicemente ho subito il rigore e me la sentivo di tirarlo, volevo dare qualcosa in più visto che è stata una settimana difficile per me e per la squadra. Sono molto amareggiato, ma bisogna guardare avanti, in questo momento andranno tutti contro di me e mi volteranno le spalle. Io divento ancora più forte e cercherò di dare ancora di più per questa squadra

Quel tipo di rigore lo avevi già calciato comunque?
Si, poi è stato bravo Romero che ha fatto prima il passo dall’altra parte e poi è andato sul lato giusto, forse perchè mi conosceva. Al di là di questo sono amareggiato ma sabato faremo una grande partita, ancora una volta darò il massimo e prima o poi arriverà il gol e i momenti belli che ci sono stati nel girone d’andata

Poca cattiveria agonistica della squadra?
Penso che la squadra ha avuto carattere, se il primo tempo finiva 2-0 per noi era giustissimo. Nel secondo tempo il gol di Erik era regolare, poi non voglio cercare scuse, ma magari ci sono episodi che in questo momento ci farebbero comodo e invece continua a girare storto. Ma dobbiamo essere tutti uniti e chiediamo ancora una volta l’appoggio della gente che si comporta sempre in maniera fantastica, lo chiediamo ancora di più perchè non è un momento facile

Le cause di questa stagione negativa secondo te?
Non lo so, è responsabilità di un po’ di tutti, giocatori, allenatori, società. Tutti sbagliamo, è un momento difficile in cui dobbiamo stare tutti insieme. Dobbiamo cercare di andare avanti, secondo me siamo una grande squadra e basta fare 1-2 risultati per riprendere quella fiducia che un pò ci manca, è normale quando non arrivano i risultati. Ma io ce l’ho ancora, siamo veramente forti, siamo capaci di fare grandi cose e queste grandi cose arriveranno