Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Destro: “Datemi il derby, imparo ogni giorno da Totti”

As Roma, Destro: “Datemi il derby, imparo ogni giorno da Totti”

Il giovane attaccante vicino al rientro

Mattia Destro

Mattia Destro

LEGGO DESTRO DERBY / ASROMALIVE.IT – Tornare presto in campo, vincere con la Roma e riconquistare la Nazionale. Destro fissa gli obbiettivi. L’attaccante, a 63 giorni dall’infortunio al ginocchio destro, ha risposto ieri in videochat ai tifosi: «Mi sto allenando col gruppo e il ginocchio risponde bene. Per sabato ovviamente deciderà il mister». Una convocazione per Palermo è possibile, un utilizzo dal 1’ improbabile visto che anche ieri Destro non ha giocato la partitella. Ma lui guarda lontano: «Voglio restare a lungo e fra qualche anno vorrei vincere con questa maglia. Il Mondiale? Sarebbe il massimo, ma è presto parlarne». E a segnare. Dopo un inizio difficile, infatti, Destro si era sbloccato segnando in coppa Italia contro Fiorentina e Inter Le due partite più belle»), ma spera di fare ancora meglio contro la Lazio: «Non ho mai giocato un derby in A (ma ha già segnato 2 gol ai biancocelesti, ndr).So che è una partita speciale». Prima c’è il Palermo di Sannino, suo allenatore a Siena: «Ho un ricordo bellissimo del mister. Mi ha insegnato molto, soprattutto la fase difensiva».

Un altro maestro è Totti: «Un campione. Guardandolo cerco di apprendere il più possibile». L’attaccante ascolano ha quindi messo da parte qualsiasi tipo di rimpianto per non aver scelto la Juve anche perché – complice la probabile partenza di Osvaldo – il posto da titolare nella prossima stagione sarà suo. «Qui sto benissimo. Roma è la città più bella del mondo», ha dichiarato col sorriso forse pensando anche alla modella Ludovica Caramis con la quale Mattia è andato a convivere da poco. «Non amo la tecnologia e sono negato per i videogames», confessa Destro. Con una fidanzata così che te ne fai della consolle?