Roma Calcio » AS Roma News » Calcio estero, Ryan Giggs arriva a mille presenze da professionista

Calcio estero, Ryan Giggs arriva a mille presenze da professionista

Il gallese esordì il 2 marzo 1991

Ryan Giggs

Ryan Giggs

GIGGS / ASROMALIVE.IT – Il 2 marzo 1991 faceva il suo debutto da professionista. 22 anni e tre giorni dopo eccolo ancora lì, sulla fascia del Manchester United. A festeggiare la millesima presenza non in una partita tra vecchie glorie, ma nel ritorno degli ottavi di Champions League contro il Real Madrid. Poco conta che alla fine i Red Devils siano usciti di scena per “colpa” di un gol decisivo dell’erede prediletto Cristiano Ronaldo. Per il “mago” gallese è comunque stata una festa, alla sua 144esima presenza in Champions (eguagliato Raul).

La settimana scorsa ha prolungato il suo contratto di un altro anno, nonostante a novembre taglierà il traguardo dei quarant’anni. Un traguardo incredibile per un giocatore del suo ruolo, quello di centrocampista offensivo. Una dimostrazione di classe eccelsa che ha suscitato anche un pizzico di ironia. Smetterà prima Sir Alex Ferguson o Giggs? La domanda dei bookmakers britannici si è subito tramutata in quota per gli affamati scommettitori. Certo è che, con prestazioni come quella di martedì sera, il gallese potrà andare avanti ancora a lungo. Giocando con ragazzi che potrebbero essere suoi figli, come ormai d’abitudine. Basta all’età degli altri dieci schierati da Ferguson contro il Real Madrid. Come ricordato da Sky, nel giorno del debutto da professionista di Giggs molti di loro non sapevano nemmeno camminare. E, dall’altra parte, giocava un Varane che nemmeno era nato nel 1991. Incredibile, no?

Con la presenza di martedì sera, Giggs entra a far parte di un nucleo piuttosto ridotto di calciatori. In testa alla classifica c’è il leggendario Peter Shilton con 1390 presenze, seguito da Roberto Carlos secondo con 1127. Il gallese in graduatoria è quattordicesimo, ma terzo tra i calciatori in attività. Davanti a lui c’è un certo Javier Zanetti, avanti di 91 partite, e Rogerio Ceni, sesto con 1064 partite. Chissà chi si si fermerà prima tra queste incredibili leggende.

Ecco gli incredibili numeri di Ryan Giggs:  Presenze: 1000 (932 Manchester United, 64 Galles, 4 Gran Bretagna), Goal: 181 (168 Manchester United, 12 Galles, 1 Gran Bretagna).