Roma Calcio » AS Roma News » Calcioscommesse, Muro contro muro tra Gervasoni e Gegic

Calcioscommesse, Muro contro muro tra Gervasoni e Gegic

Due protagonisti messi uno di fronte all’altro dal procuratore di Cremona

calcioscommesse

CALCIOSCOMMESSE GERVASONI GEGIC / ASROMALIVE.IT – Ben otto ore di confronto tra gli ex giocatori Carlo Gervasoni, il grande pentito dell’inchiesta sul calcioscommesse, e lo sloveno Almir Gegic, già nel Chiasso, esponente di vertice del gruppo degli zingari.

Li ha tenuti sotto torchio il procuratore di Cremona Roberto di Martino aggiundendo nuovi dettagli alla vicenda riportati, tra gli altri, dal Messaggero di oggi: Gervasoni “Spiega che dopo i due incontri della Lazio con il Genoa e il Lecce che sarebbero stati oggetto di combine, Gegic e il suo socio Ilievski si lanciarono in progetti di caratura internazionale” con il fine di manipolare anche le partite di Champions.

Lo zingaro nega tutto: assicura di non conoscere Alessandro Zamperini e sostiene di non averlo mai contattato al cellulare prima di Lazio-Genoa.

Si va avanti così per tutta la giornata, con Gervasoni che ribadisce le sue accuse e Gegic che le respinge con determinazione. Finchè lo zingaro si chiude in un silenzio ostinato e il colloquio si arena.