Roma Calcio » AS Roma News » Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre » Formula 1, Alonso: “Spero di partire col piede giusto, va già meglio rispetto all’anno scorso”

Formula 1, Alonso: “Spero di partire col piede giusto, va già meglio rispetto all’anno scorso”

La fiducia del pilota asturiano

Fernando Alonso con il suo rivale Sebastian Vettel

Fernando Alonso con il suo rivale Sebastian Vettel

ALONSO / ASROMALIVE.IT – L’imperativo, per una stagione che “spero sia interessante” è “partire con il piede giusto” anche se “Australia e Malesia sono circuiti difficili”Fernando Alonso si prepara al via del campionato di Formula 1 con qualche certezza (“Sarebbe difficile partire peggio dell’anno scorso”) e un sano ottimismo: “Quest’anno abbiamo compreso meglio la macchina e questo ci ha dato più fiducia. Spero di mettere subito a segno punti per il Mondiale”.

Insomma, dovute cautele a parte, qualche motivo per essere sereni, in casa Ferrari, c’è. Ed è già qualcosa quando la battaglia deve ancora cominciare: “Spero che questo sia un campionato molto interessante, molto impegnativo – dice Alonso –. Australia e Malesia sono circuiti difficili con un tempo molto variabile, dobbiamo cercare di partire con il piede giusto e di mettere a segno dei buoni punti per il campionato”. 

Il tutto dopo un inverno meno duro rispetto a un anno fa: “Vedremo come andranno le cose, non era difficile cominciare meglio dell’anno scorso, sarebbe stato difficile cominciare peggio, eravamo troppo dietro l’anno scorso in inverno. Quest’anno è andata decisamente molto meglio, abbiamo compreso meglio la macchina, siamo riusciti a lavorare meglio e a trarne le risorse nel modo migliore e questo ci ha dato più fiducia e più ottimismo all’inizio della stagione. Ma chi può sapere che stagione sarà…”.

Anche perché, innanzitutto, c’è da battere Vettel, cliente sempre particolarmente scomodo: “Cosa penso di lui? Come pilota – dice lo spagnolo – poco da dire. Tre volte campione del Mondo, ha battuto tutti i record, e non è solo una questione di macchina. Seb ha vinto tutto. E’ stato perfetto negli ultimi anni, per questo è diventato campione del Mondo. Un rivale duro, lo sarà anche in futuro. Come persona non passiamo molto tempo insieme, siamo di una generazione diversa. E’ un ragazzo normale… ha l’aspetto di un ragazzo normale… (i due si guardano, sorridono e Vettel ringrazia)”.