Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, Cristofoletti (ag. Fifa): “Balzaretti paga le fatiche dell’Europeo. Jovetic? Non serve, meglio Lamela”

Mercato Roma, Cristofoletti (ag. Fifa): “Balzaretti paga le fatiche dell’Europeo. Jovetic? Non serve, meglio Lamela”

L’agente fifa parla del mercato giallorosso

Erik Lamela

Erik Lamela

CRISTOFOLETTI FIFA / ASROMALIVE.IT – Angelo Cristofoletti, agente Fifa, è stato intervistato dal portale web a proposito del momento Roma. In particolar modo si è parlato di mercato. Ecco le sue parole.

 Palermo-Roma è sicuramente la partita di Balzaretti. Un giocatore che però a Roma non sta facendo bene…

“Io credo che Balzaretti sia un giocatore estremamente forte e molto esperto, però forse sta pagando le fatiche dell’Europeo e un’età non più giovanissima”

La fascia sinistra della Roma però non è blindata visto che dietro a Balzaretti c’è Dodò, non crede?
“Per me l’acquisto di Dodò è simile a quello fatto per José Angel: mi sembrano due acquisti strani, per ora non azzeccati. Non lo dico io ma il campo. A questo punto sarebbe meglio tenere Crescenzi che può giocare su entrambe le fasce, senza lasciarlo in giro in prestito. Il vivaio della Roma non deve invidiare niente a nessuno, neanche al Barcellona”.
Il sogno Jovetic rischia di rimanere tale?
“Costa tantissimo, io piuttosto mi chiederei se serva effettivamente alla Roma. Non so quanto possa servire, tenendo presente che c’è un certo Lamela che tra due anni sarà più forte del montenegrino”.
Chi dovrebbe acquistare la Roma al posto di Osvaldo?
“Io non sono così sicuro che Osvaldo venga ceduto dalla Roma. Dovesse arrivare un altro allenatore non credo si priverebbe così facilmente di un giocatore importante come Osvaldo ed è difficile poi trovare un sostituto all’altezza arrivabile sul mercato”, ha affermato in un’intervista rilasciata a ilsussidiario.net.
A proposito di allenatore: confermerebbe Andreazzoli?
“No, ma non per il suo valore, che si sta rivelando positivo, più per il fatto che la Roma vive in transizione, cioè adesso deve farci capire di voler aprire un progetto importante, Per questo serve un allenatore di grande valore, come Carlo Ancelotti”.