Roma Calcio » AS Roma News » Milan, Pazzini: “Mi sento in colpa verso i tifosi della Roma”

Milan, Pazzini: “Mi sento in colpa verso i tifosi della Roma”

Quasi un mea culpa quello del calciatore che sa di aver distrutto un sogno dei tifosi giallorossi

Giampaolo Pazzini

Giampaolo Pazzini

MILAN PAZZINI / ASROMALIVE.IT – Non c’è tifoso della Roma che non ricordi, con dolore, quel Roma-Sampdoria che strappò dalle mani lo scudetto dei giallorossi… Quello, per intendersi, delle lacrime (mercenarie?) di Philippe Mexes che fecero il giro del web.

Torna a parlare di questo episodio beffardo della storia capitolina Giampaolo Pazzini, che quel sogno contribuì a infrangerlo segnando una doppietta.

A anni di distanza, ammette: “Mi ricordo una grandissima serata. Nel primo tempo non c’avevamo capito niente e mi ricordo le urla del mister a fine durante l’intervallo. E’ stata una grande rimonta e da li abbiamo cominciato a credere alla Champions. Senso di colpa per i tifosi della Roma? Si, anche perché in quella Roma li c’erano De Rossi e Toni, grandi amici e compagni di Nazionale. Purtroppo per arrivare in Champions, dovevamo passare anche per quella partita. E’ stata una grande impresa. Lo stadio era già in festa e sicuramente se la Roma avesse vinto quella partita, avrebbe vinto il campionato”.