Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Aldair: “Romagnoli ora resti umile, come fa Totti da sempre”

Roma, Aldair: “Romagnoli ora resti umile, come fa Totti da sempre”

Pluto elogia i due e Marquinhos

Aldair

Aldair

ALDAIR / ASROMALIVE.IT – L’ex giocatore romanista “Pluto” Aldair è intervenuto a ilsussidiario.net per parlare dei giovani difensori giallorossi e di FrancescoTotti:

Debutto con gol per il giovane Romagnoli: meglio non poteva iniziare non crede?
“Non ho visto la partita ma il riassunto del match, con il gol del giovane Romagnoli. E’ un ragazzino che ha iniziato benissimo la sua avventura ma adesso arriva il difficile”.

Cosa si sente di consigliare al giovane Romagnoli?
Deve stare sereno e soprattutto con i piedi per terra. Quando fai un debutto di questo tipo è facile potersi sentire già arrivati e invece deve continuare a lavorare. Inoltre in squadra ha un altro ragazzino a cui poter chiedere consigli”.

Di chi parla?
“Di Francesco Totti ovviamente. E’ un ragazzino perché sta facendo delle grandi cose. Tutto quello che ha fatto è stato grazie al lavoro, è rimasto sempre umile”.

Si aspettava che Totti arrivasse a quota 225 gol in Serie A?
“Adesso è facile dire che mi sarei aspettato un Totti così, però io lo pensavo davvero. Quando arrivò in Italia Ronaldo all’Inter, tutti parlavano di fenomeno. Io allora dissi a un compagno che anche noi avevamo il nostro fenomeno, ossia Francesco”.

Dove può arrivare Totti?
“Vuole raggiungere Piola, io dico che può arrivare a battere tutti i record possibili. E’ un giocatore fantastico e può giocare ancora ad alti livelli”.

Sorpreso dal suo connazionale Marquinhos?
“Devo dire che mi ha sorpreso, perché non pensavo potesse essere già così determinante per la Roma. E’ una personalità importante”

I tifosi sono preoccupati da Dodò…
“Non so quali possano essere adesso i suoi problemi, dico solo che bisogna aspettare il ragazzo perché è un gran talento”.