Roma Calcio » AS Roma News » Roma, il derby di lunedì 8 aprile potrebbe essere anticipato alle 18

Roma, il derby di lunedì 8 aprile potrebbe essere anticipato alle 18

La decisione avverrebbe per motivi di sicurezza

curvasud_derby

DERBY ANTICIPO / ASROMALIVE.IT – Vada per il lunedì, ma non di notte. Il Prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro è allarmato in vista del derby posticipato dalla Lega a lunedì 8 aprile alle ore 20.45. Una decisione scattata da regolamento, per consentire alla Lazio un giorno in più di recupero dopo la trasferta di Istanbul in Europa League del 4 aprile.

E se la data è incontestabile, potrebbe invece essere modificato l’orario. Il Prefetto, di norma, non vede di buon occhio un Roma-Lazio senza la luce del giorno. Si è giocato in notturna quello d’andata della scorsa stagione, ma solo perché non è stato possibile spostarlo. La stessa Roma, società ospitante l’8 aprile e quindi incaricata della gestione della sicurezza e della vendita dei biglietti, sarebbe d’accordo ad anticipare il fischio d’inizio di qualche ora mentre la Lazio non è stata ancora ascoltata ma è pronta a discuterne. Accadrà nei prossimi giorni, con una possibile soluzione già nell’aria: partita fissata alle 18. La Lega preferisce la conferma delle 20.45 per non sentire lamentele dalle televisioni ma può solo adeguarsi alle decisioni del Prefetto.
La paura è per quello che può accadere fuori dallo stadio. Dentro, infatti, sarà difficile un contatto tra le due tifoserie: come accaduto all’andata per i laziali, stavolta la tribuna Tevere sarà tutta giallorossa. Ma l’orario delle 18, con i negozi ancora aperti, di certo non favorirebbe l’afflusso allo stadio: inutile dire che per i tifosi è meglio la notturna.