Roma Calcio » AS Roma News » Inter – Roma, le pagelle dei giallorossi. Destro implacabile, Stekelenburg a rilento

Inter – Roma, le pagelle dei giallorossi. Destro implacabile, Stekelenburg a rilento

I voti alla prestazione dei giallorossi di stasera

L'esultanza di Destro e compagni

L’esultanza di Destro e compagni

INTER ROMA PAGELLE / ASROMALIVE.IT – Una Roma bella a metà batte l’Inter e vola nella finalissima di Coppa Italia del 26 maggio prossimo, per l’attesissimo derby con la Lazio. Dopo un primo tempo blando e timoroso è arrivata una reazione positiva e concreta nella ripresa, dove sono risultati decisivi i centri di Destro e Torosidis.

Le pagelle dei giallorossi:

STEKELENURG 5,5 – Può poco e nulla sul destro in corsa di Jonathan, sembra invece lento e sorpreso dalla conclusione angolata ma morbida di Alvarez.

TOROSIDIS 7 – Inizialmente appare timido e poco propenso a spingere, ma nella ripresa gioca a tutta fascia inventandosi anche l’eurogol che chiude la pratica qualificazione.

MARQUINHOS 6,5 – Gara solida e senza sbavature, concentrazione da veterano.

CASTAN 6 – Dorme un pò nell’azione del gol di Jonathan e rischia poco dopo concedendo spazio a Rocchi su un traversone da sinistra. Cresce con tutta la squadra nella ripresa.

MARQUINHO 5,5 – Da terzino convince sempre meno, nei primi 45′ è quasi inguardabile. Meglio da mezzala, anche se passa più tempo a terra a lamentarsi che ad inserirsi.

BRADLEY 7 – Mai un errore, gioca concentrato e agendo da intermedio classico. Nel secondo tempo cresce e domina in mezzo al campo.

DE ROSSI 6,5 – Colpevole nel gol interista per aver lasciato un buco sull’inserimento di Jonathan. Cresce col passare dei minuti e propizia entrambe le reti di Destro.

FLORENZI 5,5 – Corre spesso a vuoto, tanto da ridursi affaticato e anche debilitato da un colpo alla gamba. Handanovic compie un miracolo sull’unico squillo della sua gara. Dal 45′ BALZARETTI 6,5 – Sembra giocare ancora col freno a mano tirato, ma è decisivo l’assist per il 2-1 di Destro.

LAMELA 7 – Stavolta non decisivo in zona gol, ma quando si scatena tra le linee è devastante, come nell’assist vincente per Destro che riporta in gara la Roma. Dal 76′ TADDEI SV – Si rivede in campo dopo qualche mese.

TOTTI 6,5 – Nel primo tempo prova ad accendere i suoi, ma cade spesso in imprecisioni e rischia di innervosirsi. Il suo aumento di intensità fa crescere l’intera squadra. Sfiora due volte il gol numero 18 in coppa Italia in carriera.

DESTRO 7,5 – Vive di momenti e di slancio questo giovane centravanti, che si prende la rivincita contro la squadra che prematuramente lo ha ceduto due anni fa. Dopo una prima parte in ombra, si scatena è trova due reti da bomber puro. Arma in più per il finale di stagione. Dal 69′ DODO’ 6 – La gamba c’è, la tecnica anche. Manca tanta disciplina.

ANDREAZZOLI 6,5 – Primo tempo inguardabile dei suoi, timorosi e troppo leggeri in un match che era da aggredire fin dall’inizio. La crescita è dovuta a qualche accorgimento tattico visibile ed il successo è meritato. La strada per la perfezione è però ancora lunga.

Keivan Karimi