Roma Calcio » AS Roma News » Champions League, Heynckes: “Vinceremo noi, gli dei del calcio sono in debito”

Champions League, Heynckes: “Vinceremo noi, gli dei del calcio sono in debito”

Il tecnico del Bayern è sicuro, vinceranno i bavaresi

hey1

HEYNCKES CHAMPIONS / ASROMALIVE.IT – “Non è la partita più importante della mia carriera – assicura il 68enne tecnico dei bavaresi, il giorno prima della grande sfida col Borussia Dortmund –. Ho già vinto una Champions League da allenatore, mentre da calciatore ho gioito per la conquista di un Mondiale e di un Europeo. E’ un match che conta moltissimo, sì, ma non fondamentale, per uno come me. Semmai, lo è di più per la città da cui veniamo e per i calciatori, che hanno lavorato duro e vogliono riscattare la delusione dello scorso anno. I rigori? Certo che li abbiamo provati, ma è impossibile simulare in allenamento i penalty di una partita vera. Credo che vinceremo – annuncia – nel finale della scorsa stagione giocavamo il miglior calcio in assoluto, il modo in cui abbiamo perso la finale all’Allianz Arena significa che gli dei del calcio sono in debito con noi –. Cosa mi rende diverso da Klopp? L’età, quindi anche un bel po’ d’esperienza”. Queste le parole del tecnico dei bavaresi, Jupp Heynckes, alla vigilia della sfida di Wembley tra la sua squadra e il Borussia Dortmund.