Roma Calcio » AS Roma News » Derby, Lazio campione, il Dio del calcio non esiste

Derby, Lazio campione, il Dio del calcio non esiste

La Lazio alza la Coppa Italia, la Roma piange

totti-mani

DERBY / ASROMALIVE.IT – Non doveva andare così, non poteva andare così, ma è andata così. Lacrime calcistiche che i tifosi della Roma si ricorderanno per tutta la vita. Una giornata che nel modo più brutto entra nella storia del calcio romano e romanista, con la sconfitta più brutta e bruciante dell’ultima decade di calcio. Finisce 1-0, gol di Lulic, Coppa alla Lazio. Risultato figlio di un primo tempo non entusiasmante per entrambe le squadre. Solo Klose di testa da due passi, che ha trovato un ottimo Lobont, e Bradley, fuori di un soffio dopo una bell’azione veloce, rapiscono gli occhi nei primi 45′. Nella ripresa le squadre si sono presentate più lunghe, a favore dello spettacolo e dell’intensità. Proprio nel momento migliore della Roma, è arrivata la beffa di Lulic. Troppo flebile la reazione romanista, a parte la traversa clamorosa di Totti subito dopo il gol biancoceleste. Ci si aspettava una Roma diversa, ci si aspettava una partita d’assalto rabbioso, ci si aspettava una giornata di festa. E’ andata diversamente, il Dio del Calcio ha disegnato un quadro discutibile. Infondo, dopo gli ultimi derby, in ogni cuore giallorosso c’era un piccolo spazio dedicato alla speranza verso il ritorno del destino favorevole. E invece no, la Lazio alza la sua sesta Coppa Italia, ancora rimandata la stellina d’argento per la Roma.

Francesco Cianfarani