Roma Calcio » AS Roma News » Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre » Formula 1, Montezemolo sul caso Mercedes-Pirelli: “La FIA punisca se deve”

Formula 1, Montezemolo sul caso Mercedes-Pirelli: “La FIA punisca se deve”

Il 20 giugno ci sarà il processo

Luca Cordero di Montezemolo

Luca Cordero di Montezemolo

MONTEZEMOLO FIA/ASROMALIVE.IT – Luca di Montezemolo non ha usato mezze parole sul caso del test Mercedes-Pirelli. “Per tutto quello che sta succedendo nel mondo della F1 mi auguro che tutto sia seguito e perseguito da chi di dovere. Ho letto con felicità, sul caso Mercedes-Pirelli, le affermazioni della Fia. Ripeto: sono contento che questa vicenda sia seguita con tale attenzione. Ma mi auguro che essa sia anche perseguita nella stessa maniera, ha detto il presidente della Ferrari.

Mercedes e Pirelli compariranno davanti al Tribunale della Fia il prossimo 20 giugno, alle ore 9.30 nella sede di Parigi. La data, confermata dalla Federazione internazionale dell’automobilismo, è stata fissata per la prima udienza relativa al caso del test effettuato a Barcellona dalla scuderia di Barckley con i nuovi pneumatici e soprattutto con la monoposto del 2013, cosa vietata dal regolamento sportivo della federazione.

Parlando di pista, Montezemolo è soddisfatto di quanto fatto finora dalla F138. ”Sono convinto che fino all’ultima gara ci sarà una Ferrari protagonista, competitiva, che non molla, ma che anzi ha tutte le possibilità per migliorare ulteriormente”, ha aggiunto, chiedendo al suo team di ”partire stabilmente dalla prime due file”. ”Ci sarà un forte impegno sulla Formula 1 questa settimana – ha proseguito – : farò una riunione con Domenicali e tutti i tecnici: loro sanno cosa ci serve per migliorare”. Serve un super sabato? E’ stato chiesto riferendosi alle qualifiche che vedono la Rossa meno brillante rispetto alle ottime prestazioni in gara. ”Assolutamente sì – ha replicato Montezemolo – , ma basterebbe anche un sabato, non un minor sabato, basterebbe un sabato. Vorrei una macchina che partisse stabilmente nelle prime due file, perché partendo nelle prime due file si vincono le gare: credo che questo sia ormai il tema chiave, lo sanno i tecnici, lo so io quello che e’ necessario fare”. Guardando all’ultima gara in Canada Montezemolo ha sottolineato di aver ”visto una straordinaria gara di Alonso e una Ferrari protagonista. Vettel ha avuto vita facile perche’ non ha avuto opposizione dopo la partenza”.