Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, Betancur su Abel Hernandez e Nico Lopez

Mercato Roma, Betancur su Abel Hernandez e Nico Lopez

Parla l’agente dei due giocatori svelando vari retroscena

ITALY SOCCER SERIE A

Abel Hernandez

LOPEZ HERNANDEZ/ASROMALIVE.IT – Uno è un pupillo di Sabatini, che lo portò giovanissimo al Palermo, l’altro è ancora giovane e vuole farsi le ossa via da Roma, vista la forte concorrenza. Stiamo parlando di Abel Hernandez e Nico Lopez. Sentite cosa dice di loro e del loro futuro il loro agente, Pablo Betancur.

Abel ha estimatori in Italia (Parma) ma anche in Inghilterra (Sunderland, ndc), ma ci tengo a chiarire la sua situazione. Ho un grandissimo rispetto nei confronti del patron Zamparini e sarà lui a decidere del futuro del ragazzo“. Questo il pensiero – in esclusiva a Calciomercato.it – di Pablo Betancur agente della punta uruguaiana del Palermo, Abel Hernandez.“Adesso Abel è impegnato con la sua Nazionale nella Confederation Cup con l’obiettivo di tornare a giocarsi le sue carte in campo, in una manifestazione che potrebbe aprire nuovi scenari futuri di mercato. Sabatini lo apprezza? Il direttore ha una rapporto splendido con il presidente Zamparini, motivo per il quale non me la sentirei di inserirmi in una discussione tra di loro. Per il tipo di legame tra i due basterebbe anche una telefonata per un’eventuale soluzione. Siamo all’inizio del mercato ma come detto in precedenza, l’ultima parola sulla permanenza o partenza dalla Sicilia di Hernandez spetta al patron dei rosanero”.

In seguito l’agente si è espresso sull’altro uruguaiano, classe ’93. “Il ragazzo ha voglia di provare una nuova esperienza per poter tornare a giocare con continuità. A Roma non ha avuto parecchie chances per poter dimostrare il suo valore e adesso ha espresso il desiderio di poter provare una nuova avventura. L’Udinese? Oggi dovrei avere un incontro con un dirigente dei friulani per poi vedermi anche con Sabatini.  Al momento l’offerta più interessante è quella presentata dal Boca Juniors”.

Dunque staremo a vedere riguardo il futuro di questi due ragazzi.