Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, Cesarini (ag.Fifa): “Jung? Ha rinnovato, non credo venga in Italia”

Mercato Roma, Cesarini (ag.Fifa): “Jung? Ha rinnovato, non credo venga in Italia”

Il terzino tedesco interessava a Roma e Inter

Sebastian Jung

Sebastian Jung

CESARINI JUNG/ASROMALIVE.IT – Si sa ormai in tutte le salse, Garcia per il suo gioco vuole terzini soprattutto di spinta, per questo in questi giorni era tornato in auge l’interesse della Roma per il terzino tedesco Sebastian Jung. L’agente Fifa Mauro Cesarini è tornato a parlare dell’interesse di Roma ed Inter per il terzino in forza all’Eintracht Francoforte:

Jung in Italia in questa sessione di calciomercato: quante possibilità ci sono di vederlo a Roma?
“Il giocatore ha rinnovato con l’Eintracht e questo non depone a favore delle squadre italiane; un conto è avere un contratto in scadenza, un conto è averlo più lungo. Io la vedo sempre un po’ difficile ma c’è una possibilità”.

Cioè?
“Potrebbe essere che ci sia un preaccordo tra il giocatore, i suoi agenti ed il club secondo cui se le offerte arrivano ad una determinata cifra si apra alla partenza; a quel punto si eviterebbe un’asta al rialzo e si potrebbe spendere meno. Roma ed Inter sono squadre importanti, ma in questo momento non è facile prendere Jung”.

Ha parlato di offerte che arrivano ad una certa soglia: di quanto si parla più o meno?
“Il prezzo di un giocatore deriva anche e soprattutto dalla necessità di un club di acquistare e dalla voglia di vendere dell’altra squadra. Diciamo che Jung potrebbe costare tra i 7 e i 9 milioni, un prezzo medio per un laterale di prospettiva come lui. Io non pagherei una cifra simile, ma non credo che l’Eintracht faccia troppi sconti. Detto questo…”.

Sì?
“Non essendoci la concorrenza di Bayern Monaco e Borussia Dortmund, magari può diventare più facile prenderlo. Però, spendere certe cifre per Roma ed Inter è difficile, soprattutto perché sarebbe stato più facile ingaggiarlo a cifre decisamente inferiori prima che rinnovasse”.

Tatticamente, si inserirebbe bene nella Roma e nell’Inter?
“Sarebbe difficile. Il nostro è un campionato molto difficile per quanto riguarda i giocatori d’attacco; ci vuole sempre tempo per adattarsi. Tuttavia, anche la fase difensiva è molto complessa: gli allenatori italiani la curano quasi con maniacalità, c’è molta tattica, l’inserimento non sarebbe immediato. Però, Jung è un giocatore valido e potrebbe inserirsi”, ha dichiarato a ilsussidiario.net.