Roma Calcio » AS Roma News » Roma, ecco tutte le mosse in programma per Sabatini: mercato, allenatore e maglie

Roma, ecco tutte le mosse in programma per Sabatini: mercato, allenatore e maglie

Il direttore sportivo dovrà muoversi su più fronti

Il ds Walter Sabatini

Il ds Walter Sabatini

ROMA SABATINI MOSSE / ASROMALIVE.IT – L’addio di Baldini dalla carica alla Roma ha messo in primo piano, all’interno della società, il lavoro del ds Walter Sabatini. Per il dirigente i prossimi saranno giorni di fuoco, visti gli impegni su vari fronti che dovrà affrontare a cominciare già da questo fine settimana.

Innanzitutto il suo viaggio in Spagna servirà per chiudere la prima operazione dell’estate giallorossa, ovvero l’ingaggio di Mehdi Benatia dall’Udinese. Sabatini ha già incontrato il patron Pozzo, con il quale sta definendo le cifre dell’accordo, mentre da settimane pare aver già trovato l’ok del calciatore e del suo entourage. E’ possibile dunque che il colpo Benatia venga annunciato prima del nome dell’allenatore.

Martedì, o al massimo mercoledì prossimo, sarà il giorno giusto per sapere chi guiderà la Roma il prossimo anno: gli indizi ricadono tutti su Rudi Garcia, ed in tal caso Sabatini dovrà ancora incontrare i vertici del Lille per trattare in prima persona la buonuscita per il tecnico franco-spagnolo. Se tutto andrà per il verso giusto il ds potrà annunciare finalmente la tanto attesa scelta del tecnico.

Subito dopo sarà il momento di formalizzare altri colpi di mercato: uno è Rafael Cabral, il portiere del Santos bloccato già da un mese a questa parte. Quindi Sabatini sferrerà l’assalto decisivo per Nainggolan, il talentuoso centrocampista cercato anche da Inter e Milan. Dunque sarà il tempo delle cessioni: De Rossi, Osvaldo, Burdisso e forse Pjanic saranno valutati e proposti ai migliori offerenti.

Entro metà mese sarà necessario anche organizzare la presentazione delle nuove maglie ufficiali, quelle che la Roma indosserà nella prossima stagione. In attesa dell’entrata in campo della Nike dal 2014, la squadra giallorossa autoproducerà le divise (con il presunto aiuto sotto banco di Asics) per la prima volta dall’ingresso del marketing commerciale nel pianeta calcio.

Keivan Karimi