Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Fini (ag.Fifa): “Garcia è una scommessa, gli obiettivi erano altri”

Roma, Fini (ag.Fifa): “Garcia è una scommessa, gli obiettivi erano altri”

Si parla anche dei singoli

Rudi Garcia

Rudi Garcia

FINI/ASROMALIVE.IT – L’agente Fifa Salvatore Fini ha commentato la situazione della Roma legata al prossimo tecnico e alla campagna acquisti:

Rudi Garcia vicino alla panchina della Roma. Scommessa vincente?E’ sicuramente una scommessa: la Roma ha deciso di affidarsi a lui, ma si tratta di una sorta di ultima spiaggia perché gli obiettivi veri erano altri“.

Allegri, Mazzarri, Blanc: sono loro i candidati principali? “Esattamente. I primi due in particolare, perché dopo le due stagioni negative della Roma i loro profili erano una certezza per riportare in alto la squadra. Ora dovrà farlo Rudi Garcia, che però in Italia non ha mai allenato: sarà dura”.

Intanto però arriva Benatia. E’ il rinforzo giusto per la difesa? “Sì: Benatia ha giocato stagioni importanti con la maglia dell’Udinese, ha dimostrato di valere una grande e a Roma si può consacrare. Attenzione però: i glallorossi non pensino di aver sistemato la difesa con il solo acquisto del marocchino“.

Cosa intende? Bisognerà blindare Marquinhos. Il Real Madrid continua a pensare al giocatore brasiliano: per una grande difesa nel presente e nel futuro, la Roma non può permettersi di perderlo”.

De Rossi invece verso l’addio? “Non ne sarei così sicuro: da anni si parla dell’addio di De Rossi, e ogni settembre lo ritroviamo in campo con la maglia giallorossa. Credo sarà così anche stavolta: ripercorrerà le orme di Totti, fino in fondo”.

Che fine farà Osvaldo? “E’ il dubbio più grande in casa Roma. Da una parte il rapporto con la società è logoro, dall’altra non è detto che Rudi Garcia non decida di farne il perno del suo attacco”, ha dichiarato a ilsussidiario.net.